• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone-Palermo, Curva Nord all'inglese. Ciofani: "Uno spot per il calcio"

Frosinone-Palermo, Curva Nord all'inglese. Ciofani: "Uno spot per il calcio"

Niente contestazioni ma solo ringraziamenti da parte dei sostenitori gialloblu


Curva Nord Frosinone (Calciomercato.it)
dall'inviato Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

24/04/2016 17:19

FROSINONE PALERMO TIFOSI CURVA NORD SERIE A/ FROSINONE - Non è bastata la sconfitta interna contro il Palermo a fermare i tifosi del Frosinone. Nonostante il ko nello scontro diretto per la salvezza, i sostenitori gialloblu hanno dato una dimostrazione di attaccamento ai propri colori e di affetto verso i giocatori d'altri tempi. Un vero e proprio show da parte della Curva Nord frusinate andato in scena a fine partita, quando il cuore pulsante del tifo ciociaro ha richiamato in campo Stellone e i giocatori che si stavano dirigendo verso gli spogliatoi. Un abbraccio simbolico con tutta la squadra sotto la curva che ha intonato cori e ringraziato i propri beniamini, perché l'incubo di una possibile retrocessione in Serie B non può cancellare due promozioni consecutive dalla Lega Pro alla Serie A. Niente isterismi o contestazioni, solo tanto amore: scene inedite per l'Italia, scene da calcio inglese, dove la retrocessione non viene quasi mai vissuta come una condanna e la fede nei propri colori conta più di tutto il resto. "I nostri tifosi sono stati fantastici, hanno dimostrato di poter far parte del calcio dei 'grandi' - ha dichiarato Daniel Ciofani a fine partita - è stato uno spot per il calcio, a differenza di tante tifoserie che fanno di tutto tranne che tifare. Ci hanno sostenuto nonostante la sconfitta, in pieno stile inglese, una cosa che forse non si era mai vista prima in Italia".




Commenta con Facebook