• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TV & cinema > Musica, da Wannabe a Mambo No. 5: ecco le 20 canzoni più orecchiabili di sempre

Musica, da Wannabe a Mambo No. 5: ecco le 20 canzoni più orecchiabili di sempre

12 mila persone coinvolte nella ricerca su mille brani scelti tra i più venduti: due pezzi per Michael Jackson e Elvis


Michael Jackson (Getty Images)

18/04/2016 19:47

MUSICA LE 20 CANZONI PIU’ ORECCHIABILI DI SEMPRE / ROMA – Li chiamano tormentoni, si infilano in testa e diventano una "persecuzione". Sono le canzoni cosiddette orecchiabili e, secondo la scienza, sono 20 i brani così indimenticabili da essere riconosciuti in pochi secondi anche a distanza di diversi anni dall'ultimo ascolto. Il Manchester's Museum of Science and Industry (MOSI) ha condotto uno studio durato 12 mesi su un campione di 12mila persone per stabilire questa curiosa top 20. I dati sono stati riportati dall’Indipendent.

LA RICERCA - I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di dare un titolo ad ogni canzone ascoltata (selezionata a caso tra 1000 brani scelti fra i più venduti) partendo dall'ascolto del ritornello. I risultati hanno premiato, con meno di 2 secondi e mezzo di ascolto necessari per essere riconosciuta, il singolo-tormentone di debutto delle Spice Girls 'Wannabe', classe 1996. Il motivo che sta dietro a questa immediata riconoscibilità? La perfetta combinazione di elementi musicali e testuali attivanti la memoria uditiva, e anche la capacità cognitiva dell’ascoltatore.

ANNI ‘70 ‘80 ‘90 E ‘2000 – La vittoria, come detto, va agli anni ’90, con le Spice Girls che guidano la classifica, a seguire la meteora Lou Bega medaglia d’argento con il suo 'Mambo no.5' poi una serie di intramontabili hit del decennio come I will always love you di Whitney Houston, Pretty Woman di Roy Robinson, Mmmmbop degli Hanson. Gli anni ’80 piazzano sul podio Eye of the Tiger dei Survivor e due hit dall’album Thriller di Michael Jackson, Beat It! e Billie Jean, rispettivamente in settima e quindicesima posizione. Ci sono anche gli anni ’70 in classifica: Bachman Turner Overdrive di You Ain’t Seen Nothing Yet e l’interprete di Rivers of Babylon, Boney M. Lady Gaga è invece la rappresentate dei 2000 con la doppietta Just Dance e Poker Face.

"Puoi anche ascoltarle solo un paio di volte - ha spiegato alla BBC il musicologo computazionale dell'Università di Amsterdam Ashley Burgoyne -, ma dieci anni dopo ricorderai di averle già sentite. Altre canzoni, anche se ascoltate a lungo, non hanno lo stesso effetto".

Ecco la top 20 completa con i tempi medi di riconoscimento per ogni canzone espressa in secondi:

1) Spice Girls - Wannabe (2.29)
2) Lou Bega - Mambo No. 5 (2.48)
3) Survivor - Eye of the Tiger (2.62)
4) Lady Gaga - Just Dance (2.66)
5) ABBA - SOS (2.73)
6) Roy Orbison - Pretty Woman (2.73)
7) Michael Jackson - Beat It (2.80)
8) Whitney Houston - I Will Always Love You (2.83)
9) The Human League - Don't You Want Me (2.83)
10) Aerosmith - I Don't Want to Miss a Thing (2.84)
11) Lady Gaga - Poker Face (2.88)
12) Hanson - Mmmmbop (2.89)
13) Elvis Presley - It's Now Or Never (2.91)
14) Bachman-Turner Overdrive - You Ain't Seen Nothin' Yet (2.94)
15) Michael Jackson - Billie Jean (2.97)
16) Culture Club - Karma Chameleon (2.99)
17) Britney Spears - Baby One More Time (2.99)
18) Elvis Presley - Devil in Disguise (3.01)
19) Boney M. - Rivers of Babylon (3.03)
20) Elton John - Candle in the Wind (3.04)

S.C.




Commenta con Facebook