• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Cambiasso: "Io allenatore nerazzurro? Impossibile non pensarci"

Calciomercato Inter, Cambiasso: "Io allenatore nerazzurro? Impossibile non pensarci"

Il centrocampista argentino: "Mancini grande tecnico, con lui i primi successi"


Esteban Cambiasso ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

12/04/2016 11:33

CALCIOMERCATO INTER CAMBIASSO MANCINI MOURINHO MORATTI/ MILANO - Lunga intervista rilasciata da Esteban Cambiasso ai microfoni di 'Inter Channel', nella quale il centrocampista argentino ha ripercorso le tappe fondamentali della sua avventura con la maglia nerazzurra, dal trasferimento di calciomercato a Milano dopo l'addio dal Real Madrid al Triplete del 2010, passando per i primi successi con Mancini in panchina. Proprio sulla questione allenatore Cambiasso si è dilungato molto, parlando sia del suo rapporto con José Mourinho che del lavoro svolto da Mancini, fino ad arrivare alla possibilità di sedersi un giorno sulla panchina dell'Inter.

CAMBIASSO ALLENATORE DELL'INTER - "Futuro all'Inter da allenatore? Questo ancora non lo so, penso che quello del tecnico sia un mestiere diverso, prime devo decidere se intraprendere seriamente questa nuova strada - ha dichiarato Cambiasso parlando della suggestione di calciomercato Inter - Per essere un grande allenatore, c'è bisogno di avere tanti fattori positivi, ma se un giorno decidessi di ricoprire questo ruolo, sarebbe impossibile non pensare ad una società come l'Inter".

IL LAVORO DI MANCINI - "Roberto Mancini è un allenatore che ha fatto molto per l'Inter. Con lui in panchina sono arrivati i primi successi nerazzurri e questo dimostra che è riuscito a cambiare la mentalità di questa società. Con Mourinho è poi arrivato un ulteriore salto di qualità per poter vincere anche in Europa".

LA SVOLTA CON MOURINHO - "José Mourinho cercava di trasmettere sempre sicurezza ai giocatori, una cosa fondamentale. Parliamo di un vero e proprio leader, uno che potrebbe esserlo in qualsiasi contesto. Lui era un grande dal punto di vista dell'aspetto psicologico, ci dava fiducia per raggiungere i nostri obiettivi. Mourinho non è un tecnico che antepone la tattica, ma predilige la condizione dei suoi giocatori che devono saper soffrire tutti insieme: quando succede questo, vuol dire che si ha in mano un grande gruppo, meraviglioso direi".




Commenta con Facebook