• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-VERONA

Esordio da favola per Samir. Mounier e Floccari non incidono


Hellas Verona ©Getty Images
Marco Di Nardo

04/04/2016 22:51

ECCO LE PAGELLE BOLOGNA-VERONA:

 

BOLOGNA

Mirante 6  – Incolpevole sul gol di Samir. Bravo nei disimpegni con i piedi.

Ferrari 5,5 – Disputa una buona gara soprattutto in fase offensiva. Soffre però più del dovuto la velocità di Emanuelson e le sovrapposizioni di Albertazzi.

Rossettini 6 – Gara discreta del difensore centrale del Bologna, bravo nel limitare il raggio d’azione di Gomez.

Maietta  6 – Commette qualche errore nelle giocate d’anticipo. Ha il difficile compito di limitare Pazzini, ma nonostante questo riesce a vincere qualche scontro.

Masina 5,5 – Rispetto a qualche giornata fa, sembra meno lucido, sia in fase difensiva che in quella offensiva.

Donsah 6 – E’ il centrocampista più reattivo del Bologna. Sceglie quasi sempre bene i tempi d’inserimento. Bravo nell’allargare il gioco su Ferrari. Dal 71’ Zuculini 6 – Fornisce aggressività e velocità alla manovra offensiva rossoblu.

Diawara 6 - E’ il regista della squadra. I compagni lo cercano e lui cerca d’imbastire come può la manovra offensiva.

Taïder - s.v.  Dal 10’ Brienza 6,5 - Non ha il passo di un centrocampista e lo si nota. Cerca di compensare con la sua tecnica.

Mounier 5 – Gioca un primo tempo anonimo. Fa poco movimento senza palla e sembra impacciato nei movimenti e lento nei passaggi. Dal 45’ Rizzo 6,5 – Con la sua entrata in campo, il Bologna ottiene maggiore velocità e più imprevedibilità in fase offensiva. Dai suoi piedi partono spunti interessanti che i compagni di squadra non sfruttano a dovere. All’82’ Gollini gli dice di no, deviando la palla in angolo.

Floccari 5 – Molto lento e poco incisivo sotto porta. Tenta qualche dribbling ma senza impensierire realmente i difensori del Verona.

Giaccherini  5,5 – Tanti dribbiling, tanto movimento senza palla ma poco preciso nell’ultimo passaggio. Al 60’ sbaglia il gol del pareggio, colpendo male di testa.

All. Donadoni 5,5 – Il suo Bologna getta al vento il primo tempo e nei secondi 45 minuti ci prova in maniera confusionaria. La squadra appare aver calato la concentrazione dopo il pareggio con la Juventus. Questa sera la vittoria avrebbe quasi potuto certificare la salvezza.

 

VERONA

Gollini 6,5 – Bravo sia nelle uscite alte che in quelle basse. Bene anche nei disimpegni con i piedi. Dice di no a Rizzo all’82’ deviando la palla in angolo.

Pisano 6 – Blocca Rizzo al 66’, non consentendogli di andare al tiro che avrebbe portato all’uno a uno. Chiude bene gli spazi per Giaccherini.

Samir 7 – Debutto da favola in Serie A. Segna il suo primo gol nel campionato italiano di testa al 41’. Bravo nelle chiusure difensive. Bene anche nel gioco aereo . Sa quando deve spazzare o giocare palla in maniera semplice.

Bianchetti 6 – Si trova bene a giocare con Samir in difesa. Abile nel gioco d’anticipo e nel mantenere la linea difensiva sui cross del Bologna.

Albertazzi 6 – Accompagna l’azione offensiva del Verona, soprattutto nel primo tempo. Attento nel chiudere sugli inserimenti di Donsah. Dal 78’ Souprayen – s.v.

Wszolek 6 – Sia a destra che a sinistra, fornisce il proprio supporto alla manovra offensiva della squadra. Viene richiamato però spesso da Delneri per partecipare alla fase difensiva.

Viviani 6,5 – Da lui passano la maggior parte dei palloni. Allarga bene il gioco sulle fasce e risulta spesso veloce nel cambiar fronte da una parte all’altra.

Ionita 6 – Effettua una buona fase d’interdizione, consentendo a Viviani di costruire senza problemi.

Emanuelson 6 – Sulla fascia sinistra è una spina nel fianco di Rossettini, grazie anche alle sovrapposizioni di Albertazzi. Dal 65’ Gilberto 6 – Dà il suo supporto in fase di non possesso palla.  

Gómez 5 – Colpisce quasi per caso su un cross la traversa al 22’ e dopo pochi minuti sbaglia il gol dell’uno a zero. Difettoso in qualche stop, arriva quasi sempre in ritardo quando si tratta di andare in pressione sull’avversario di turno. Dal 73’ Marrone s.v.

Pazzini 7 – Viene incontro al compagno di squadra, la aiuta a salire proteggendo il pallone e fornisce assist che non vengono sfruttati da Gomez e compagni. Prestazione più che positiva.

All. Delneri 6,5 – Il suo Verona conquista la prima vittoria esterna in questa stagione, grazie ad una prova superba di tutta la squadra, dimostrando di voler giocarsela fino all'ultimo minuto di questo campionato.

 

 

Arbitro: Ghersini 6  - Discreta prestazione di gara dell’arbitro di Genova che sanziona solo i falli più cattivi. Contatto dubbio al 18’ nell’area di rigore del Bologna con Floccari che butta giù Viviani.

 

 

TABELLINO

BOLOGNA-VERONA 0-1

Bologna (4-3-3): Mirante, Ferrari, Rossettini, Maietta, Masina, Donsah (71’ Zuculini), Diawara, Taïder (10’ Brienza), Mounier (45’ Rizzo), Floccari, Giaccherini. A disposizione: Da Costa, Zuñiga, Constant , Krafth, Brighi, Crisetig, Acquafresca, Stojanovic. All. Donadoni

Verona (4-4-2):  Gollini, Pisano, Samir, Bianchetti, Albertazzi (78’ Souprayen), Wszolek, Viviani, Ionita, Emanuelson (65’ Gilberto), Gómez (73’ Marrone), Pazzini. A disposizione: Coppola, Moras, Greco, Furman, Jankovic, Marcone. All. Delneri

Marcatori: 41’ Samir (V)

Arbitro: Ghersini Davide (Sez. di Genova)

Ammoniti: 22’ Maietta (B), 53’ Viviani (V), 68’ Giccherini (B), 94’ Ferrari (B)

Espulsi: -




Commenta con Facebook