• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Atalanta > Atalanta-Fiorentina, Sportiello: "Ai viola 'ruberei' Ilicic: ecco perché"

Atalanta-Fiorentina, Sportiello: "Ai viola 'ruberei' Ilicic: ecco perché"

Il portiere degli orobici si proietta sul lunch match di domani contro i viola


Marco Sportiello ©Getty Images

20/02/2016 12:40

ATALANTA FIORENTINA SERIE A SPORTIELLO / BERGAMO - L'Atalanta alla ricerca della vittoria perduta. L'ultimo successo della truppa di Reja è datato 6 dicembre e domani c'è la Fiorentina da affrontare: "Veniamo da un mese un po’ particolare. A fronte di alcune sconfitte consecutive abbiamo cercato di ricompattarci strappando punti sofferti ma preziosi per muovere la classifica", ha spiegato Marco Sportiello a 'Bergamo Post', dove ha aggiunto: "Se ad esempio con Inter ed Empoli fossimo riusciti a vincere - e ne abbiamo avuta l’occasione - anche dal punto di vista del morale sarebbe tutto molto diverso. A parte la gara di Verona, l’Atalanta non ha praticamente mai sbagliato: a Frosinone abbiamo fatto un buon punto rischiando pure il successo, con la Samp s’è visto un altro pareggio prezioso. In trasferta non è mica tutto facile, anche contro squadre magari che lottano molto più in basso".

L'estremo difensore orobico ha poi svelato chi teme di più dei viola: "Ilicic, senza dubbio. Lo toglierei subito, contro di noi ha sempre fatto grandi partite anche in passato. Ha soluzioni da calcio piazzato, gioca per i compagni e sforna anche tanti assist. In generale le grandi squadre hanno comunque il collettivo dalla loro parte, prendiamo il Napoli: è vero, Higuain segna tanto ma ci sono anche uomini come Insigne e Callejon che sono sempre molto pericolosi. Possono arrivare colpi e giocate in ogni momento e da parecchi giocatori".

D.G.




Commenta con Facebook