• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Bologna-Lazio, Pioli: "Bisevac è pronto. Altri acquisti? La società sa come la penso"

Bologna-Lazio, Pioli: "Bisevac è pronto. Altri acquisti? La società sa come la penso"

Ecco le dichiarazioni del tecnico biancoceleste, in vista della sfida del 'Dall'Ara'


Pioli (Calciomercato.it)

16/01/2016 14:31

BOLOGNA LAZIO SERIE A 20A GIORNATA CONFERENZA PIOLI / ROMA - Vincere per dare continuità alla vittorie di Firenze: con questo obiettivo domani la Lazio scenderà sul manto erboso del 'Dall'Ara' per affrontare il Bologna nella 20a giornata di Serie A. Ecco le dichiarazioni del tecnico Stefano Pioli in conferenza stampa:

SUL MOMENTO - “Abbiamo vinto una gara importante contro la Fiorentina, ma non abbiamo fatto ancora niente. Dobbiamo fare un ritorno molto migliore rispetto all’andata. Dobbiamo pensare una partita alla volta, tutte sono fondamentali per migliorare la classifica. Abbiamo capito le lezioni del passato, ma la squadra deve dimostrarlo”.

BISEVAC - “La settimana di lavoro gli è servita, ora conosce meglio i meccanismi e il nostro modo di comunicare in campo. E’ pronto e disponibile, stanno bene anche i compagni quindi poi vedremo che scelte fare domani”.

LULIC - “Ha fatto un gran lavoro fisico in queste settimane, è fuori da un po’ e gli potrebbe mancare il ritmo partita. E’ disponibile, non ha problemi a fare contrasti”.

GENTILETTI - “Ci parlo tutti i giorni, così come con tutti gli infortunati. Sul mercato la società sa come la penso e sta lavorando. La società fa il mercato ed è giusto chiedere a loro. Se vuole rimanere? Credo di sì”.

SUL BOLOGNA - “Sotto l’ottimo lavoro di Donadoni ha dato una sterzata importante al campionato, ha fatto risultati importanti e l’ultima sconfitta contro il Chievo è stata immeritata. Gioca un calcio moderno, ha giocatori di qualità, ci aspetta un avversario difficile da superare ma ha i propri punti deboli e li abbiamo studiati per colpirli”.

D.G.




Commenta con Facebook