• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Calciomercato, comunicato UFFICIALE staff Mourinho: "Non prenderà anno sabbatico"

Calciomercato, comunicato UFFICIALE staff Mourinho: "Non prenderà anno sabbatico"

I collaboratori dello 'Special One': "Josè sta già pensando al futuro"


José Mourinho ©Getty Images

19/12/2015 11:50

CALCIOMERCATO COMUNICATO UFFICIALE STAFF MOURINHO / ROMA - "José Mourinho non si prenderà un anno sabbatico. E' positivo e sta già pensando al futuro". Questo, come riportato da 'Sky Sport', il comunicato ufficiale da parte dello staff del tecnico portoghese che dopo l'addio al Chelsea sembra già proiettato verso una nuova avventura.

Ecco il comunicato integrale: "Non prenderà un anno sabbatico. Non è stanco, non ne ha bisogno. E' molto positivo e sta già guardando avanti. Dato il suo amore per il calcio vedrete José sui campi lavorando e supportando gli amici. Non si recherà a nessuna gara di alto profilo perché intende scoraggiare le speculazioni sul suo futuro. José continuerà a vivere a Londra e spera che a lui e alla sua famiglia sia possibile farlo nel rispetto della privacy. José non rilascerà dichiarazioni circa la sua attuale situazione e chiede ai media di rispettare tale decisione".

"José Mourinho è lieto di essere tornato al Chelsea perché è riuscito a dare ai tifosi un'altra Premier League, cosa che non vincevano da anni. E' immensamente fiero dei suoi otto trofei al Chelsea e ringrazia i tifosi per tutto il loro supporto nel corso delle sue due avventure col club. Nel corso della sua carriera José a volte ha deciso di lasciare un club, ma solo nel Chelsea è stato il club a decidere che dovesse andar via. Ogni volta per lui rappresenta la fine di un ciclo e l'opportunità di iniziarne uno nuovo. José spera che il suo futuro dopo il Chelsea stavolta sia di successo quanto lo fu dopo che andò via nel 2007".

J.T. / M.T.

 




Commenta con Facebook