• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Insigne: "Primato meritato, ma niente vertigini"

Napoli, Insigne: "Primato meritato, ma niente vertigini"

Il talento partenopeo parla in conferenza stampa


Lorenzo Insigne ©Getty Images
Mario D'Amiano (Twitter @mariodamiano93)

04/12/2015 16:05

NAPOLI BOLOGNA INTER INSIGNE / NAPOLI - Settimana di giubilo in casa Napoli. Nemmeno il tempo di assaporare il primato in classifica (che mancava da circa 25 anni), che il calendario impone subito un test impegnativo per i partenopei. Domenica, infatti, gli azzurri saranno di scena a Bologna, dove la squadra di Donadoni, rinata dopo l'addio di Delio Rossi, non ha affatto voglia di fare da comprimario. Lo stadio sarà stracolmo, con circa 8mila partenopei sugli spalti.

LAVORO E UMILTA' - Le news Napoli parlano di una squadra che predica calma: non è questo il momento di abbassare la guardia. E' dello stesso avviso anche Lorenzo Insigne che, intervenuto nel corso della conferenza stampa di presentazione del prossimo ritiro estivo a Dimaro, si è così espresso: "Non soffriamo di vertigini perché pensiamo ad una gara alla volta. Il campionato è lungo e dobbiamo affrontarlo con determinazione ed umiltà. E' un momento felice e vogliamo goderci questo primato meritato. Però siamo tutti concentrati alla gara del Dall'Ara".

TROPPA SOFFERENZA - La partita di lunedì scorso contro l'Inter rimbomba ancora nella testa dei tifosi napoletani anche per l'esplosione di gioia arrivata al termine. Insigne si esprime sulla gestione dei minuti finali: "Quei momenti sono stati importanti perché ci hanno fatto capire che bisogna soffrire, ma anche migliorare come tenuta mentale. Stiamo facendo bene e tutti vogliamo dare il massimo senza guardare agli avversari ma cercando di esprimere il nostro gioco".

LA COPPIA GOL - Insigne e Higuain sono tra i calciatori più in forma in questo inizio di campionato, molti gol azzurri portano il loro nome. Tuttavia, il giovane talento italiano ci tiene a precisare: "Non importa chi segna, può segnare anche Reina: l'importante è vincere. Facciamo il massimo per la società e per la tifoseria che merita tanto".




Commenta con Facebook