• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Allegri e il trequartista per cambiare marcia

Calciomercato Juventus, Allegri e il trequartista per cambiare marcia

Marotta al lavoro per gennaio. Nel mirino Sneijder e Saponara


Beppe Marotta © Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

20/11/2015 16:17

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA SNEIJDER SAPONARA DYBALA / TORINO - In questa nuova Juventus, orfana di Pirlo e Tevez, è indubbio che Dybala stia emergendo come uno dei migliori acquisti dello scorso mercato. Superate le prime critiche, dovute soprattutto alle aspettative in parte gonfiate dal costo del suo cartellino, l'argentino si è rapidamente ritagliato a suon di gol un posto importante in squadra. Sono attualmente cinque le reti in campionato, ma è chiaro che il gioco di Allegri, al netto degli uomini a disposizione, non esalti le caratteristiche dell'ex Palermo

Nel mercato di gennaio Marotta dovrà necessariamente mettere a segno un nuovo colpo a centrocampo. Date le condizioni precarie di Khedira, gli innesti necessari sarebbero due, ma ciò di cui Allegri ha maggiormente bisogno è un giocatore dai piedi buoni che riesca a innescare la velocità e il talento di Dybala, facendo da collante tra i due reparti. 

La Juventus non sembra però indirizzata verso un regista, cui far prendere il posto di Pirlo, bensì di un trequartista, col quale Morata e Dybala possano dialogare. Il jolly Hernanes non ha dato i frutti sperati, e così, escluso l'infortunato Nasri, Marotta potrebbe tentare di portare a Torino uno tra Saponara e Sneijder. Un acquisto per il futuro e uno pronto per l'immediato. La strategia dei bianconeri è chiara, diminuire il più possibile le distanze dalla vetta entro la pausa natalizia, per poi sfruttare l'effetto mercato per una rincorsa insperata alla vetta.




Commenta con Facebook