• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Rugani a Zaza: non solo acquisti per Marotta in vista di gennaio

Calciomercato Juventus, da Rugani a Zaza: non solo acquisti per Marotta in vista di gennaio

Non solo acquisti: il dg bianconero al lavoro anche sul fronte cessioni


Daniele Rugani ©Getty Images
Marco Di Federico

16/11/2015 14:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS CESSIONI RUGANI ZAZA HERNANES / TORINO - Le due vittorie consecutive contro Torino ed Empoli hanno riportato fiducia ed entusiasmo nella Juventus dopo il pessimo inizio di stagione in campionato. I campioni d'Italia restano ad una distanza importante dalla vetta, visto che Inter e Fiorentina sono lontane nove punti, ma la sensazione in casa bianconera è che le cose possano cambiare già prima della sosta per le festività natalizie. Durante le quali, inizieranno i grandi lavori del calciomercato Juventus per migliorare la rosa a disposizione di Max Allegri. Tra Lavezzi, Gündogan o Saponara, sono tanti i nomi accostati ai bianconeri per il calciomercato in entrata, ma tra le priorità di Marotta c'è anche quella di muoversi in uscita, perché in casa Juventus non sono pochi i calciatori che vanno a caccia di spazio, anche in ottica Euro 2016. Da Rugani a Zaza, passando per Hernanes, Pereyra e l'onnipresente Pogba, vediamo quali sono i calciatori della Juventus più corteggiati per il calciomercato di gennaio e chi ha le possibilità maggiori di essere ceduto.

TUTTI PAZZI PER RUGANI, MA MAROTTA NICCHIA. ZAZA VUOLE SPAZIO PER NON PERDERE GLI EUROPEI

Il nome che in questo momento impazza tra i calciatori della Juventus in uscita è quello di Daniele Rugani. Il 21enne difensore, dopo un'ottima stagione ad Empoli, è sbarcato a Torino per diventare il perno della difesa del futuro, visto soprattutto che Barzagli ha 34 anni ed è in scadenza di contratto. Difficilmente, però, l'azzurrino si sarebbe aspettato di giocare solo una volta tra campionato e Champions League, nei minuti finale della sfida già vinta contro il Siviglia. Sulle qualità di Rugani la Juventus ha già scommesso e pronte a farlo, per l'immediato e non solo per il futuro, sono anche Fiorentina, Lazio, Napoli, Roma e Sampdoria: tutte pronte ad accogliere a braccia aperte il nativo di Lucca sin dalla riapertura del mercato. Il Napoli sarebbe addirittura a disposto a spendere 25 milioni di euro per mettere le mani su Rugani e battere una concorrenza che vede in prima fila anche Arsenal e Manchester United. Al momento, l'idea della Juventus non è comunque quella di privarsi del difensore, soprattutto non a titolo definitivo. Discorso diverso per Simone Zaza, per il quale in estate è stato fatto un investimento importante - 18 milioni di euro al Sassuolo pagabili in tre anni -, ma che trova poco spazio con i vari Dybala, Morata e Mandzukic. Senza dimenticare Cuadrado, che con il nuovo tridente di Allegri è uno degli inamovibili. La Juventus sta cercando diverse soluzioni offensive per gennaio, Lavezzi in primis, e questo potrebbe aprire le porte ad una cessione di Zaza, a cui non mancano le soluzioni: dall'ipotesi prestito all'Udinese fino al trasferimento a titolo definitivo in Premier League. A spingerlo lontano da Torino c'è soprattutto Euro 2016: perché il 24enne attaccante ha iniziato da titolare le qualificazioni, per poi essere superato da Eder e Pellè, che segnano e giocano sempre con i loro club. Per conquistare Conte, che comunque continua a chiamarlo, ha bisogno di più continuità. E alla Juve non può averla.

FLOP HERNANES, LA JUVE A CACCIA DI UN FANTASISTA. A RISCHIO ANCHE PEREYRA. E POI C'E' L'EMIGMA POGBA

Tra gli obiettivi di mercato della Juventus ci sono molti centrocampisti offensivi, da Banega a Nasri fino a Saponara, che però l'Empoli non vuole cedere a gennaio. Il motivo è soprattutto il flop di Hernanes, che ha fallito da trequartista e non brilla neanche in regia: difficile, però, che la Juventus riesca a cedere il brasiliano subito, visto che difficilmente potrebbe ammortizzare gli 11 milioni spesi in estate. L'arrivo del trequartista potrebbe invece portare all'addio di Pereyra, sotto contratto fino al 2020 e per il quale i bianconeri pagheranno all'Udinese 14 milioni di euro complessivi. E poi c'è Paul Pogba. Il francese ha iniziato male la stagione ma, con il rientro di Khedira e Marchisio, anche lui ha alzato il livello delle sue prestazioni. Chelsea, PSG, le due di Manchester e Barcellona farebbero di tutto per prenderlo già a gennaio, ma al momento un suo addio a stagione in corso alla Juve resta un'ipotesi remota.




Commenta con Facebook