• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Milan, Pioli: "E' un momento delicato. Ora la priorità è il derby"

Lazio-Milan, Pioli: "E' un momento delicato. Ora la priorità è il derby"

L'allenatore biancoceleste non è soddisfatto della prestazione della sua squadra


Stefano Pioli (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

01/11/2015 22:50

LAZIO MILAN / ROMA - Il Milan strapazza la Lazio all''Olimpico', andando a vincere per 3-1. Al termine del match ai microfoni di 'Mediaset Premium' interviene Pioli che commenta: "Siamo stati in difficoltà, ci hanno chiuso gli spazi. Ci serviva più ritmo, più ampiezza e abbiamo fatto fatica. Abbiamo preso gol in momenti della gara dove purtroppo abbiamo commesso qualche ingenuità". 

SINGOLI - "Tutti i singoli risentono della prestazione del collettivo. Oggi abbiamo fatto fatica, l'avversario era compatto. Hanno fatto meglio, poi gli abbiamo concesso il primo gol che si poteva evitare. Potevamo rimettere in piedi la partita ma non è stata la nostra miglior gara. Ora serve un grande risultato nel derby per ridare entusiasmo".

EUROPA LEAGUE E DERBY - "Sicuramente l'Europa League è una competizione importante, vincendo potremmo passare il turno ed è una partita importante. La nostra priorità resta il derby. Affronteremo una trasferta molto lontano, torneremo solo venerdì ma proveremo a preparare comunque al meglio questa partita".

DIFFICOLTA' - "Ne abbiamo mostrate troppe. Ci voleva più ritmo, serviva un'altra prestazione. Noi possiamo e dobbiamo fare di più. E' un momento delicato, è una brutta sconfitta, ma in questi momenti si vede la voglia della squadra di tirarsi fuori. L'Europa League la prenderemo con serietà ma la nostra priorità è il derby"




Commenta con Facebook