• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Neto: "La Champions dà i brividi. Inter? Momento giusto per vincere"

Juventus, Neto: "La Champions dà i brividi. Inter? Momento giusto per vincere"

L'estremo difensore dei bianconeri ha risposto alle domande dei tifosi e degli appassionati


Norberto Neto ©Getty Images
Omar Parretti (@omarJHparretti)

08/10/2015 13:30

JUVENTUS INTERVISTA TIFOSI NETO DOMANDE / TORINO - Ancora non è riuscito ad imporsi in maniera netta, ma davanti ha comunque un totem come Buffon: parliamo di Norberto Neto arrivato nel corso del calciomercato questa estate alla Juventus dai rivali della Fiorentina. Il portiere brasiliano ha trovato spazio in amichevole e contro il Frosinone in campionato, ma il suo approdo a Torino è soprattutto un investimento in chiave futura. L'estremo difensore ha risposto ad alcune domande dei tifosi in diretta a 'JTV' facendo il punto sulle News Juventus: "Il mio ruolo da secondo? Mi preparo nella stessa maniera in ogni singola partita, questa è la mentalità giusta per farsi trovare sempre pronti. Il mio obiettivo è sempre quello di fare di tutto per il bene della squadra".

CHAMPIONS LEAGUE - "La musica di questa competizione ti dà i brividi e ti fa sentire pronto a dare tutto in campo. Aver fatto due vittorie su due partite in Champions ci ha dato fiducia".

DIFFICOLTA' - "Siamo un gruppo molto forte ed ognuno è indispensabile per il nostro progetto. Quando rientreranno anche tutti gli assenti, avremo la possibilità di fare un salto di qualità anche in campionato. Sappiamo bene chi siamo e dove vogliamo andare, non ci manca niente per fare grandi cose".

LE NOVITA' - "Filippi lavora in maniera diversa da quella nella quale ero abituato. Ho avuto la fortuna di trovare uno spogliatoio che mi ha fatto sentire subito a mio agio, poi è arrivato anche Alex Sandro che conosco da quando eravamo dei ragazzini".

ALLA RIPRESA L'INTER - "Capita in un buon momento. E' il momento giusto per mostrare tutto il lavoro che stiamo facendo".




Commenta con Facebook