• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-BOLOGNA

Morata stellare, Chiellini giù. Mounier fa sperare, Oikonomou riporta tutti alla realtà


Alvaro Morata(Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

04/10/2015 20:03

ECCO LE PAGELLE DI JUVENTUS-BOLOGNA

 

JUVENTUS

 

Buffon 6 – Non può molto sulla rete di Mounier. Il tiro del francese non è irresistibile, ma è troppo ravvicinato per poter fare di più.

 

Barzagli 5,5 – Brienza gli sguscia un po' da tutte le parti e lui ci capisce poco o nulla. Dopo la splendida prestazione di Siviglia incappa in una giornata. Tanti gli appoggi sbagliati.

 

Bonucci 6 – Organizza la manovra dalle retrovie con precisi lanci. Sbroglia diverse situazioni intricate. Buona la sua prestazione.

 

Chiellini 5 – Sonnecchia incredibilmente sull'inserimento di Mounier, che realizza il gol del vantaggio rossoblù.  

 

Cuadrado 6,5 – Come sempre è velocissimo su quella fascia e fa vedere qualche buon numero. Troppo spesso però si esibisce in giocate estemporanee fini a se stesse. Cresce molto nel secondo tempo e fa ammattire il Bologna da quel lato, che non riesce a frenarlo.

 

Khedira 6,5 – Dopo la buona prestazione contro il Siviglia, nei primi minuti va un po' in affanno sui veloci centrocampisti bolognesi. Cresce però con lo scorrere del tempo e confeziona l’assist per il pareggio di Morata. Nella ripresa realizza la rete del 3-1 con un inserimento dei suoi. Dal 92' Asamoah s.v.

 

Hernanes 5,5 – Si limita a svolgere il compitino. Non è disastroso come a Napoli, ma non compie giocate trascendentali. Prestazione insufficiente. Dal 67' Lemina 6 – Molto dinamico, gioca un buon spezzone di match ed offre il suo contributo con umiltà.

 

Pogba 5,5 – A centrocampo si fa rispettare con il fisico e con la qualità. Purtroppo continua a soffrire il peso della 10 di Tevez e di Del Piero. Troppo spesso vuole la giocata da applausi e finisce per sfigurare. Dovrebbe giocare più semplice.  

 

Evra 6 – Spinge tanto su quell’out e va anche vicino al gol in un’occasione. Prestazione discreta la sua. Come sempre, non sfigura mai.

 

Dybala 7Con le sue serpentine fa ammonire praticamente mezzo Bologna. Partita di grande sostanza la sua, si sacrifica molto e recupera qualche buon pallone. Ad inizio ripresa è freddissimo dagli 11 metri e realizza il gol del vantaggio.

 

Morata 7 – Si muove molto bene, galleggia sulla linea del fuorigioco e sorprende di frequente i difensori felsinei alle spalle. Nei primi minuti sbaglia, calciando debolmente verso Mirante, invece, che servire l'accorrente Dybala, liberissimo al centro. Poco dopo la mezzora però è bravissimo ad insaccare la palla del pareggio con un preciso colpo di testa. Ad inizio ripresa si divora un gol a porta spalancata, poi si riscatta con lo splendido assist per la rete di Khedira. Dal 76' Zaza s.v.

 

All. Allegri 6,5 – La Juve parte malissimo e si fa beffare da Mounier che porta in vantaggio i felsinei. I bianconeri dimostrano di non essere ancora guariti dai problemi degli ultimi mesi, sotto osservazione ancora la difesa, per l'ennesima volta non impeccabile. Davvero troppe le reti subite sin qui. Nota positiva, la reazione dell’intera squadra dopo il gol.

 

BOLOGNA

 

Mirante 6 – Non ha colpe sui gol dei bianconeri. Para tutto ciò che si può parare. Ha una piccola indecisione a metà secondo tempo, poi nulla più.

 

Ferrari 5,5 – Spinge meno rispetto a Masina. Gioca una buona gara e non commette particolari sbavature. Macchia la sua prestazione con il fallo da rigore ai danni di Morata.

 

Oikonomou 5 – Si perde Morata che gli parte alle spalle e di testa realizza il gol del pareggio bianconero. La sua prestazione è abbastanza deludente.  

 

Gastaldello 5,5 – Non impeccabile, va in grande difficoltà nel tenere il veloce Dybala ed è costretto di frequente ad abbatterlo. Dal 48' Rossettini 5,5 – Con il suo ingresso la situazione non cambia, la difesa rossoblù da quel lato continua a soffrire maledettamente Dybala.

 

Masina 5,5 – Spinge molto su quella fascia e mette deliziosi cross al centro. Suo il cioccolatino che Mounier scarta e va di traverso a Buffon. Cala nella ripresa e si fa beffare alle spalle da Khedira, che gli ruba il tempo e realizza il 3-1.

 

Diawara 5,5 – Si mostra molto dinamico e nel primo tempo si disimpegna bene in marcatura su Khedira, poi con lo scorrere dei minuti cala maledettamente.

 

Pulgar 5 – Parte abbastanza bene, poi pian piano cala e non riesce più a fare filtro a centrocampo. Male anche in fase d’impostazione.  Dal 70' Brighi 6 – Dà solidità al centrocampo, il suo ritorno in campo rappresenta una buona notizia per il Bologna.

 

Rizzo 6 – Gioca una buona partita, si muove tanto e tenta spesso l’inserimento. Tra i pochi dei suoi a salvarsi.

 

Brienza 5,5 – Parte bene, poi si perde. Quando il pallino del gioco passa in mano alla Juve, non riesce più a superare la linea del centrocampo e cala notevolmente. Dal 76' Falco s.v.

 

Mounier 6,5 – Sorprende Chiellini alle spalle e realizza il gol che porta in vantaggio i suoi. Senza ombra di dubbio il migliore in campo per i felsinei. Mette in costante apprensione la retroguardia della vecchia sgnora.

 

Destro 5 – Gioca da pivot, si fa dare palla e la smista per i compagni che s’inseriscono sull’esterno. Con lo scorrere dei minuti si eclissa e non tocca più palla. Iniziano davvero a pesare ora i minuti in astinenza di gol.

 

All. Rossi 5 – Il suo Bologna parte benissimo, poi pian piano cala e lascia campo e gioco alla Juve. Per i felsinei è notte fonda. I rossoblù hanno mostrato troppa inesperienza per la categoria per l’ennesima volta.   

 

Arbitro Celi 5 – Arbitraggio non impeccabile. Al 39' viene fischiato un off-side a Morata, ma i replay mostrano che lo spagnolo nel momento del lancio è perfettamente in gioco. Dubbio sul rigore concesso ai bianconeri, al 51' per un contatto tra lo stesso attaccante bianconero e Ferrari. Il penalty dai replay appare generoso.

 

TABELLINO

 

JUVENTUS-BOLOGNA 3-1

 

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira (dal 92' Asamoah), Hernanes (dal 67' Lemina), Pogba, Evra; Dybala, Morata (dal 76' Zaza). A disp.: Neto, Padoin, Vitale, Rugani, Sturaro, Alex Sandro, Audero. All. Allegri.

 

Bologna (4-2-3-1): Mirante; Ferrari, Oikonomou, Gastaldello (dal 48' Rossettini), Masina; Diawara, Pulgar (dal 70' Brighi); Rizzo, Brienza(dal 76' Falco), Mounier; Destro. A disp.: Da Costa, Stojanovic, Maietta, Mbaye, Crisetig, Mancosu, Acquafresca, Morleo, Crimi. All. Rossi.

 

Arbitro: Domenico Celi di Bari

 

Marcatori: 5’ Mounier (B), 33’ Morata (J), 53’ Dybala (J), 64’ Khedira (J)

 

Ammoniti: 40’ Destro (B), 41’ Gastaldello (B), 46’ Mounier (B), 50’ Masina (B), 56’ Pulgar (B), 83’ Lemina (J)

 

Espulsi:




Commenta con Facebook