• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-GENOA

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-GENOA

Babacar-gol, prima dell'ingenuità di Badelj. Genoa così così, male Tino Costa, si salva Pandev.


L
Lorenzo Bettoni @lorebetto

12/09/2015 20:05

ECCO LE PAGELLE DI FIORENTINA-GENOA

 

FIORENTINA

Tatarusanu 6 - Nessun intervento degno di nota.

Tomovic 6 - Pomeriggio tranquillo.

Astori 6 - Gara numero 200 in Serie A, la gioca con personalità.

Marcos Alonso 5,5 - La prima volta che deve metterci una pezza viene anticipato da Pandev, che per sua fortuna lo grazia con un pallonetto troppo alto. Fa un altro paio di buche nella ripresa, ma anche una buona chiusura.

Pasqual 6 - Mette dentro un paio di cross interessanti, sfiora il gol dal limite dell'area nella ripresa.

Baldelj 5 – Appena la Viola mette il naso davanti, lui commette un’ingenuità clamorosa andando a prendersi il secondo giallo con un fallo inutile, ben lontano dalla porta di Tatarusanu. Protesta solo per un attimo, ma poi esce dal campo chiedendo scusa a tutto il pubblico.

Vecino 6,5 - Si fa notare in fase di interdizione con alcuni interventi molto decisi, uno di questi gli costa un giallo. Nella ripresa avanza il suo raggio d’azione e Paulo Sousa si affida a lui per le ripartenze viola.

Borja Valero 7 - Il suo rimorchio alla mezz’ora finisce fuori, ma è la prima vera palla gol dell’incontro. Gioca col fiato di Rincon sempre sul collo, costringendolo spesso al fallo. Alla lunga ha comunque la meglio sul mediano del Genoa ed è lui a mettere sulla testa di Babacar la rete dell’1-0. 80’ Blaszczykowski s.v.

Bernardeschi 6 - Accelera l’azione viola solo quando nel primo tempo imbecca di prima Babacar. Poi gravita parecchio lontano dalla porta di Lamanna, sacrificandosi molto.

Rossi 6 - Dopo i 17’ giocati contro il Toro, il “vero” ritorno di Pepito è in chiaroscuro: alterna buone giocate a momenti in cui si estranea dal match. Esce applauditissimo dopo poco più di un’ora, il recupero completo è vicino. Dal 62’ Kalinic 5,5 - Fa a spallate con Burdisso, ma la vede poco.

Babacar 6,5 - Schierato unica punta da Paulo Sousa, “Baba” ha un’occasione al 9’ che però spreca a lato. Paulo Sousa gli chiede spesso di sacrificarsi, visto che a volte rimane troppo isolato. Segna di testa un gol da attaccante vero, sbucando alle spalle di De Maio. Dal 65’ Mario Suarez 6 – Più lucido di Badelj.

All. Paulo Sousa 6,5 - Mette in campo una formazione difficile da decifrare, ma che gioca un discreto calcio. Il gol di Babacar arriva al termine di un forcing durato oltre dieci minuti ad inizio ripresa. Bravo a chiedere ai suoi di non arretrare, anche quando sono in dieci.

 

GENOA

Lamanna 6 - Molto sollecitato dai retropassaggi dei compagni, non si dimostra sicurissimo con i piedi. Meglio sulle uscite.

Izzo 6 - Affronta Rossi con personalità, andando anche a prendere molto in alto.

Burdisso 6 - Con le buone o con le cattive, riesce sempre ad allontanare i palloni che passano dalle sue parti. Un gigante sulle palle alte.

De Maio 5,5 - Anche lui come Izzo dà la caccia agli attaccanti viola fino all’area di rigore di Tatarusanu. Quanto di buono fatto nel primo tempo, viene però buttato via sul gol di Babacar che gli sbuca alle spalle segnando la rete del vantaggio Viola. Dal 73’ Perotti 6 - Esordio stagionale per l’esterno argentino che regala vivacità all’attacco di Gasperini.

Cissokho 6 - Meglio in chiusura che in fase di spinta, dove i piedi lasciano spesso a desiderare.

Rincon 6 - Il Gasp lo incolla a Borja Valero e il giallo che riceve già nel primo tempo lo condiziona per il resto del match.

Tino Costa 5 – Molto impreciso in fase di impostazione, azzecca soltanto un paio di tocchi nei 55 minuti in cui sta in campo. Rincon accanto a lui, poi, si occupa soprattutto di Borja Valero e non gli dà mai molto appoggio. Viene ammonito per proteste subito prima di lasciare il posto a Dzemaili. Dal 55’ Dzemaili 5,5 - Più attivo di Tino Costa, non fa comunque giocate clamorose.

Laxalt 5,5 - Non pare avere la forza  e il dinamismo per svolgere le due fasi come Gasperini vorrebbe. Fa benino dietro, quasi nullo quando spinge.

Ntcham 5,5 - Il primo corner del match arriva da una sua conclusione dal limite. E’ l’unico acuto del suo match. Macchinoso.

Pandev 6 - Occasione d’oro al termine del primo tempo, ma dopo un grande stop calibra male il pallonetto che termina alto. Nella ripresa un altro paio di indecisioni di Marcos Alonso gli spalancherebbero la porta, ma l’ex Inter non ne approfitta. Almeno gioca bene di sponda.

Diego Capel 5 – Non fa vedere nulla del suo talento, né in velocità, né tantomeno nell’uno contro uno. Se questo è il suo livello Gasperini avrà bisogno come il pane di Perotti. Dal 75’ Lazovic 6 - La sua velocità mette un po’ in crisi la retroguardia di casa.

All. Gasperini 5,5 – Non subisce in maniera clamorosa la Fiorentina, ma il suo Genoa non riesce comunque a creare molto, neanche in dieci contro undici.

Arbitro: Daniele Doveri 6,5 – Arbitra con personalità e giudica tutti i cartellini con lo stesso peso. Non perde mai il controllo della situazione ed anche il rosso a Badelj è sacrosanto.

 

TABELLINO

FIORENTINA-GENOA 1-0

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Astori, Marcos Alonso, Pasqual; Badelj, Vecino; Bernardeschi, Borja Valero (dall’ 80’ Blaszczykowski), Rossi (dal 62’ Kalinic); Babacar (dal 65’ Mario Suarez). A disp. Sepe, Lezzerini, Rodriguez, Gilberto, Rebic, Fernandez, Verdù, Roncaglia, Ilicic. All. Paulo Sousa.

Genoa (3-4-3): Lamanna; Izzo, Burdisso, De Maio (dal 73’ Perotti); Cissokho, Rincon, Tino Costa (dal 55’ Dzemaili), Laxalt; Ntcham, Pandev, Diego Capel (dal 75’ Lazovic). A disp. Ujkani, Cella, Figueiras, Marchese, Tachtsidis. All. Gasperini.

Arbitro: Doveri di Roma 1

Marcatori: 60’ Babacar (F)

Ammoniti: 11’ Diego Capel (G), Vecino (F), 32’ Badelj (F), 36’ Rincon (G), 47’ Tomovic (F), 54’ Ntcham (G), 55’ Tino Costa (G)

Espulsi: 62’ Badelj (F)




Commenta con Facebook