• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Emerson Palmieri: "La concorrenza non mi spaventa. Mi sento pronto"

Roma, Emerson Palmieri: "La concorrenza non mi spaventa. Mi sento pronto"

Prime parole da giallorosso per il difensore brasiliano


Emerson (Getty Images)
Jonathan Terreni

09/09/2015 12:20

ROMA PRESENTAZIONE EMERSON PALMIERI / ROMA - Sbarcato nella Capitale dopo l'esperienza a Palermo ha tutta la voglia di dimostrare di poter essere un giocatore da grande squadra. Ecco le prime parole da giocatore della Roma per Emerson Palmieri. Calciomercato.it ha seguito la conferenza stampa di presentazione del nuovo difensore brasiliano giallorosso classe 1994: "Questa sarà una stagione molto lunga, difficile e con molte gare da giocare. Il mio unico obiettivo è aiutare la squadra a far bene e raggiungere gli obiettivi. Il mio primo anno In Italia, a Palermo, mi è servito molto a livello di vita e per capire il calcio di questo paese. Dopo questa esperienza e gli anni in Brasile mi sento pronto per giocare nella Roma. In Sicilia, a parte l'infortunio, tutti erano soddisfatti di me. Penso di aver fatto bene e se sono qui è grazie anche a quell'avventura".

BRASILE E FANTASIA - "I brasiliani vengono definiti come giocatori fantasiosi ma nel calcio d'oggi bisogna saper attaccare e soprattutto difendere. Tra Italia e Brasile ci sono molte differenze nei modi di lavorare ma non così enormi. Qui ci si allena forte ma già conosco queste cose".

ALTA CONCORRENZA - Uno degli ultimi arrivati del mercato Roma prosegue così: "La concorrenza è una cosa normale perché sono in un grande club ma non mi spaventa. In questa squadra tutti hanno le qualità per giocare e trovare il proprio spazio. Per quest'anno sono rimasto fuori dalla lista della Champions League ma ci sta. Sono nuovo e starà a me conquistare questo obiettivo e dimostrare il mio valore".

RUOLO E CARATTERISTICHE - "Sia con il Santos che con il Brasile ho sempre giocato in una difesa a quattro ma ho provato anche quella a tre. Mi piace puntare l'uomo, inserirmi e cercare il gol. Sono uno che lotta su ogni pallone".

 




Commenta con Facebook