• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Perisic: "Champions, arrivederci al prossimo anno. Niente proclami scudetto"

Inter, Perisic: "Champions, arrivederci al prossimo anno. Niente proclami scudetto"

L'attaccante croato: "Quella nerazzurra è stata una scelta facilissima"


Ivan Perisic (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

08/09/2015 07:35

INTER INTERVISTA IVAN PERISIC A LA GAZZETTA DELLO SPORT / MILANO -  Ivan Perisic, tra gli ultimi colpi di calciomercato in casa Inter nella campagna trasferimenti estiva appena terminata, ha concesso una lunga intervista a 'La Gazzetta dello Sport' di cui vi riportiamo alcuni estratti sulle ultime news Inter in vista del derby contro il Milan in programma domenica 13 alle 20.45.

STANCHEZZA - "Ho bisogno di riposare un po' dopo due partite molto tirate, in Nazionale facciamo fatica e dobbiamo ritrovarci come gruppo. Non vedo l'ora di allenarmi con i nuovi compagni all'Inter".

IL DERBY - "Sto iniziando a capire quanto è importante e sentita la sfida contro il Milan. Faremo di tutto per batterli in una partita così speciale".

RUOLO E MODULO - "Devo ancora fare il primo allenamento con i compagni, ci sarà tempo per parlare di tattica con l’allenatore. Dovrò guadagnarmi una maglia lavorando bene in settimana".

LA SCELTA INTER - "La Champions League non c'entra con la mia scelta e conto di giocarla l'anno prossimo in nerazzurro. Quando un grande club ti cerca con tanta determinazione e combatte per due mesi contro la resistenza del Wolfsburg, la decisione diventa facilissima. L'Inter è reduce da una stagione difficile, ma credo che ci siano tutti i presupposti per fare bene".

BROZOVIC - "Brozovic mi ha raccontato diverse cose, ora voglio vivere certe situazioni in prima persona. La presenza in rosa non soltanto di Brozo ma anche di altri giocatori slavi aiuterà molto il mio inserimento".

OBIETTIVI - La chiosa finale è dedicata agli obiettivi stagionali della squadra. Perisic mette in guardia chi sussurra già la parola Scudetto in casa nerazzurra: "E' giusto non porsi limiti, ma mi sembra sbagliato parlare di Scudetto a inizio stagione. Questo non è il momento di fare proclami ma di lavorare duro".

 




Commenta con Facebook