• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Rüdiger: "Ora mi alleno e non sento dolore al ginocchio"

Roma, Rüdiger: "Ora mi alleno e non sento dolore al ginocchio"

Il difensore è stato presentato alla stampa e ai suoi nuovi tifosi


Rudiger (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

03/09/2015 12:35

ROMA CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE ANTONIO RüDIGER / ROMA - Antonio Rüdiger, arrivato nella sessione di calciomercato estiva 2015/2016 appena conclusa, è stato presentato alla stampa come nuovo calciatore della Roma. Calciomercato.it ha seguito in diretta le parole del difensore tedesco, che ha commentato le ultime news Roma. Il calciatore è stato presentato dal direttore generale della Roma Mauro Baldissoni, al suo fianco in sala stampa.

PRIME IMPRESSIONI - "Sono qui per dare il mio meglio e raccogliere i migliori successi. Ho parlato con il ct della Germania di questo trasferimento, lui ama come gioca la Roma. Il mio ruolo è quello di difensore centrale, ma in Germania ho giocato anche come terzino. Sono giovane e consapevole di dover migliorare ancora".

OBIETTIVO EURO 2016 - "Il mio trasferimento alla Roma è positivo per me, sono in un grande club e mi giocherò le mie carte per l'Europeo".

INFORTUNIO - "Ho iniziato ad allenarmi ieri e al momento non ho dolori. Sembra che tutto proceda per il meglio, l'ultima parola sul mio impiego in campo contro il Frosinone spetta all'allenatore".

CONFRONTO CON BENATIA - "Io sono Antonio Rüdiger, lui è Benatia. Lu ha dato il suo contributo alla Roma, io darò il mio meglio".

BAYER LEVERKUSEN - "La Roma può battere il Bayer. Sono una squadra offensiva, che gioca un calcio simile a quello giallorosso".

AVVIO DI STAGIONE - "Ho visto le prime partite e, anche se sono state due partite difficili, la Roma mi è sembrata una buona squadra in campo".

COMPORTAMENTO E DISCIPLINA - "Io descritto come un duro di carattere? Non so cosa lei abbia letto, sono un ragazzo molto tranquillo in verità. Col tempo si cresce e si migliora".

SERIE A - "In Germania il campionato italiano è famoso per la difesa. Per me, che sono difensore, questo è un vantaggio".




Commenta con Facebook