• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Milan-Perugia, Mihajlovic: "I fischi dei tifosi sono inaccettabili"

Milan-Perugia, Mihajlovic: "I fischi dei tifosi sono inaccettabili"

Il tecnico rossonero arrabbiato per la contestazione a Cerci


Sinisa Mihajlovic (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

17/08/2015 23:00

MILAN PERUGIA MIHAJLOVIC FISCHI TIFOSI/ MILANO - E' un Sinisa Miahjlovic contento a metà quello intervenuto ai microfoni di 'Rai Sport' al termine di Milan-Perugia. Il tecnico serbo, felice per il successo che permette ai rossoneri di andare avanti in Coppa Italia, ha voluto rimproverare i tifosi milanisti, colpevoli secondo l'allenatore ex doriano di aver fischiato troppo durante la partita (il riferimento è soprattutto a Cerci, contestato da una parte rumorosa dello stadio). "Abbiamo fatto bene, dopo il 2-0 abbiamo gestito la partita anche se non mi piace perché preferisco sempre andare al massimo - ha dichiarato Milahjlovic -. Unica nota negativa è che non capisco come i tifosi del Milan possano fischiare i giocatori del Milan. Se vengono allo stadio devono fare il tifo, dopo la partita se non sono contenti possono fischiare. I giocatori giocano per questa maglia e danno tutto, per questo è inaccettabile. La coppia difensiva Rodrigo Ely-Romagnoli? Hanno fatto bene ma non sono stati impegnati tantissimo. Siamo sulla strada giusta e dobbiamo coninuare così. C'è bisogno di Ibrahimovic a questo Milan? Non parlo di giocatori che non alleno. Esordio in campionato con la Fiorentina? E' difficile, ma in Serie A ogni partita è difficile".




Commenta con Facebook