• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sassuolo > Calciomercato Sassuolo, Di Francesco: "Ecco perché ho rinnovato. Zaza e Berardi..."

Calciomercato Sassuolo, Di Francesco: "Ecco perché ho rinnovato. Zaza e Berardi..."

Il tecnico degli emiliani: "Fa sempre piacere essere accostato ad altre squadre"


Eusebio Di Francesco (Calciomercato.it)

03/06/2015 08:58

CALCIOMERCATO SASSUOLO DI FRANCESCO ZAZA BERARDI JUVENTUS/ ROMA - Fresco di rinnovo con il Sassuolo, Eusebio Di Francesco ha spiegato i motivi che lo hanno portato a firmare un nuovo contratto con il club emiliano, parlando anche del futuro di Zaza e Berardi, attaccanti in rampa di lancio divisi a metà tra i neroverdi e la Juventus.

RINNOVO - "Le voci non mi disturbano, anzi fa piacere essere chiacchierato, ma il Sassuolo ed io volevamo proseguire insieme il mio percorso di crescita nell'ambiente più ideale - ha spiegato Di Francesco a 'La Gazzetta dello Sport' - Ho firmato senza pensarci troppo dopo l'incontro con Squinzi. L'ambizione di allenare una 'big' ce l'ho dentro e confesso di sentirmi prono per lavorare ovunque, ma la verità è che nessuno mi ha cercato e io non ho cercato altri club". 

ZAZA E BERARDI - "Con i dirigenti abbiamo fatto valutzioni su come muoverci sul mercato, anche se tutto dipenderà da quello che vuole fare la Juventus con Zaza e Berardi. Berardi ha ribadito che gli piacerebbe restare ancora con me, mentre simone credo voglia misurarsi con una grande squadra. Diciamo che uno dei due dovrebbe restare". 

MERCATO - "L'idea per la prossima stagione è quella di rinforzare ogni reparto confermando la nostra filosofia basata sui giovani italiani, senza precluderci nulla sul mercato estero. Un pao di buoni stranieri fanno sempre comodo, ma sino sicuro che non ne prenderemo dieci".

S.F.




Commenta con Facebook