• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Napoli-Lazio, ESCLUSIVO Simoni: "Azzurri imprevedibili. Juve più cattiva del Barcellona"

Napoli-Lazio, ESCLUSIVO Simoni: "Azzurri imprevedibili. Juve più cattiva del Barcellona"

Il doppio ex in esclusiva parla della sfida del 'San Paolo' e della finale Champions


Napoli-Lazio (Getty Images)
ESCLUSIVO
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

27/05/2015 15:30

NAPOLI LAZIO ESCLUSIVO SIMONI JUVE BARCELLONA / ROMA - Una sfida dal risultato difficile da pronosticare: Gigi Simoni giocherebbe la classifica tripla per Napoli-Lazio, lo 'spareggio' Champions in programma domenica sera al 'San Paolo'. L'allenatore, che ha guidato sia gli azzurri che i biancocelesti, in esclusiva a Calciomercato.it, parla della sfida decisiva per la corsa al terzo posto dopo che le news Lazio hanno registrato la sconfitta nel derby: "In Italia esistono squadre che sai quanto possono darti, che abbiano qualità importanti o meno hanno un rendimento valutabile che è quasi sempre uguale. Un esempio è la Juventus che difficilmente ha un periodo negativo: hanno capito che per vincere occorre uno spirito particolare, magari sono anche una squadra antipatica ma giocano per vincere e ci riescono. Lo stesso discorso vale per Sampdoria, Sassuolo, Empoli, squadre che sai quello che possono dare. Poi ci sono altre formazioni, come il Napoli: gli azzurri sono capaci di fare una partita meravigliosa e poi sbagliare quella successiva. Hanno avuto momenti brillantissimi e altri brutti, non sempre hanno fatto la partita che potevano e sono capaci di fare una prestazione importante o una deludente".

LAZIO - Discorso diverso invece per la Lazio, sulla quale Simoni afferma: "E' una squadra che gioca bene e che quando incontri fai fatica. Ha avuto più continuità rispetto al Napoli, ma i partenopei hanno calciatori di valore in avanti e possono fare risultato puntando sulla qualità dei singoli. Sono due squadre che ho allenato e vorrei che vincessero entrambe anche se non si può. E' una partita difficile da giudicare, sono due squadre che si equivalgono visto che sono arrivate alla fine del campionato con quasi gli stessi punti". 

JUVENTUS-BARCELLONA - Inevitabile a dieci giorni dalla finale di Champions League, parlare di Juventus-Barcellona: "La formazione di Allegri ce la può fare . Come squadra di club sono tra le prime tre/quattro del mondo, come del resto il Barcellona. Loro hanno attaccanti che possono decidere le partite, i bianconeri però non hanno mai una giornata negativa: hanno calciatori di classe, attaccanti forti, magari non a livello del Barça ma appena dietro, e poi è una squadra cattiva che gioca con lo spirito giusto. E quest’ultima qualità - conclude Simoni in esclusiva a Calciomercato.it - manca un po' ai blaugrana: a livello tecnico sono superiori, ma non hanno la determinazione, la cattiveria che ha la Juventus". 




Commenta con Facebook