• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > FIFA - Scandalo corruzione, De Gregorio: "Blatter non è coinvolto. Momento difficile per tutti"

FIFA - Scandalo corruzione, De Gregorio: "Blatter non è coinvolto. Momento difficile per tutti"

Indagine dell'FBI su corruzione, frode, riciclaggio di denaro e associazione a delinquere


Joseph Blatter (Getty Images)
Jonathan Terreni

27/05/2015 09:55

FIFA CONFERENZA STAMPA CORRUZIONE / ZURIGO (Svizzera) - Ore 13.00 - L'ufficio Federale di Giustizia svizzero ha reso noti i nomi degli arrestati: Eugenio Figueredo, vicepresidente della CONMEBOL e vicepresidente della FIFA; Eduardo Li, presidente della Federazione di calcio della Costa Rica funzionario della FIFA; José Maria Marin, membro esecutivo CONMEBOL; Julio Rocha, ex presidente della Federazione di calcio del Nicaragua e funzionario della FIFA; Costas Takkas, ex segretario generale della Federazione di calcio delle Isole Cayman; Jeffrey Webb, presidente della CONCACAF e vicepresidente della FIFA

Ore 11.52 - E' terminata la conferenza di Walter De Gregorio.

Ore 11.25 - E' iniziata la conferenza stampa della FIFA. Prende la parola Walter De Gregorio, direttore della comunicazione e degli affari pubblici. Calciomercato.it segue la conferenza live: "Per i Mondiali 2018 in Russia e 2022 in Qatar, verranno fatti alcuni chiarimenti ma si disputeranno regolarmente in quelle date e in quelle sedi. La FIFA, così come i tifosi, è la parte danneggiata da quel che è successo. Il segretario generale e il presidente non sono coinvolti. Perché Blatter dovrebbe dimettersi? E' tranquillo e concentrato sul Congresso. Onorerà i suoi impegni e sarà in Canada per il Mondiale femminile. Non è certo felice ma collaborerà con tutti. E' un momento difficile e per questo stiamo soffrendo ma questa è la strada giusta e continueremo così. Gli arresti fanno male all'immagine ma bene per la pulizia e la chiarezza; domani forniremo ulteriori dettagli". Blatter a gennaio aveva confermato la sua nuova candidatura alla presidenza della FIFA. In merito alle elezioni De Gregorio continua così: "Per quanto riguarda l'elezione del presidente andiamo avanti con le date stabilite. Al momento non possiamo confermare il nome e il numero degli arrestati. Non so nulla di quanto accaduto alle sei di questa mattina, chiedetelo al procuratore generale. Sospensioni? Aspettiamo il procedimento legale, non è detto che le persone indagate siano colpevoli; lasciamo che la giustizia faccia il suo corso".

Ore 10.00 - La FIFA ha indetto per le 11 di questa mattina una conferenza stampa con la quale farà chiarezza in merito agli arresti di alcuni dirigenti a Zurigo con l'accusa di corruzione, riciclaggio di denaro sporco e frode telematica.

Terremoto nella FIFA. Come riportato da una nota diramata dall'Ufficio Federale di Giustizia svizzero (Ufg) sei dirigenti sono stati arrestati e incarcerati in vista dell'estradizione alle sei di questa mattina a Zurigo, su inchiesta delle autorità statunitensi con l'accusa di aver pagato e accettato dagli anni Novanta ad oggi tangenti e provvigioni nascoste per circa 100 milioni di dollari. Come contropartita avrebbero ricevuto i diritti di trasmissione, di commercializzazione e di sponsorizzazione di tornei di calcio negli Stati Uniti e nell’America del Sud. La news estero raccontano di un'operazione condotta dall'FBI è il frutto di un' indagine sulla corruzione, frode, riciclaggio di denaro e associazione a delinquere. Secondo la domanda di arresto, tali reati sono stati concordati e preparati negli USA e alcuni pagamenti sono inoltre avvenuti attraverso banche statunitensi.

 

 




Commenta con Facebook