• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, dichiarato il fallimento: 63 milioni di debiti

Parma, dichiarato il fallimento: 63 milioni di debiti

Il Tribunale di Parma condanna la società di Giampietro Manenti che deteneva il 90% del capitale sociale


Giampietro Manenti (Getty Images)

22/04/2015 13:50

PARMA TRIBUNALE DICHIARATO FALLIMENTO MANENTI / PARMA - Fine dei giochi. Il Tribunale di Parma ha dichiarato il fallimento della 'Eventi sportivi Spa', società di proprietà di Giampietro Manenti che deteneva il 90% del capitale sociale del club ducale, nominando curatore fallimentare Vincenzo Piazza. L'ammontare complessivo dei debiti è pari a 63.786.083 euro, "secondo le risultanze del bilancio al 30 giugno 2014, ultimo rendiconto disponibile a fronte di un attivo patrimoniale di circa 12 milioni di euro", si legge su 'ansa.it'. Respinta la richiesta dell’avvocato di Manenti, Antonio Palmieridi, di eleggere come Tribunale competente quello di Brescia dove la società di Manenti aveva sede.

J.T.




Commenta con Facebook