• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Icardi e quel milione in più: accordo per il rinnovo

Calciomercato Inter, Icardi e quel milione in più: accordo per il rinnovo

L'attaccante riceverà un ulteriore indennizzo per colmare l'ingaggio basso di quest'anno


Icardi (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

21/04/2015 09:05

CALCIOMERCATO INTER ACCORDO PER RINNOVO CONTRATTO ICARDI / MILANO - Mauro Icardi e la dirigenza dell'Inter hanno raggiunto l'accordo per il prolungamento del contratto dell'attaccante: secondo quanto scrive 'sportmediaset' manca solo l'ufficialità per la buona 'novella' in ottica calciomercato Inter. Il calciatore percepirà 2,5 milioni di euro netti all'anno fino al 2019, più un bonus di 200mila euro legato alla qualificazione in Champions League e un ulteriore indennizzo di un milione come 'ricompensa' dell'ingaggio basso di questa stagione.

Icardi, inoltre, gestirà in prima persona al 100% i suoi diritti d'immagine. Come rivelato da Calciomercato.it, proprio i diritti d'immagine hanno rappresentato il nodo fondamentale nella trattativa per il rinnovo di Icardi.

L'allenatore nerazzurro Roberto Mancini aveva rilasciato alcune dichiarazioni a proposito del futuro di Icardi che avevano spaventato tutti i tifosi nerazzurri: "Se l'Inter del futuro deve ripartire dai gol di Icardi e ruotare attorno a lui? Il mercato a volte ti costringe a fare cose che non vorresti fare".

Il vice-presidente dell'Inter Javier Zanetti, invece, già un mese fa ostentava sicurezza sulla fumata bianca per il prolungamento del contratto: "Per il rinnovo siamo molto vicini, speriamo di poter dare l'annuncio della firma il prima possibile". Lo stesso direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio, deus ex machina del calciomercato nerazzurro, ha ribadito a più riprese la volontà di raggiungere un'intesa col giocatore: "Vogliamo tenere i nostri calciatori migliori. Dalla prossima stagione l'Inter sarà competitiva. Icardi? Il rinnovo può essere vicino ma le cose vanno fatte con la massima attenzione. Ci vuole tempo".

La conferma - salvo sorprese dell'ultima ora - di Mauro Icardi nella rosa dell'Inter 2015/2016 apre le porte alla possibile cessione di altri 'big' in casa nerazzurra: i maggiori indiziati a lasciare Milano sono il portiere Samir Handanovic, il giovane regista croato Mateo Kovacic e il suo compagno di reparto Hernanes.




Commenta con Facebook