• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-TORINO

Berardi e Quagliarella realizzano due rigori dubbi. Consigli super salva i neroverdi


Andrea Consigli ©Getty Images
Davide Ritacco

19/04/2015 14:25

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-TORINO

 

SASSUOLO

Consigli 7 – Sul perfetto rigore di Quagliarella non può farci nulla ma è strepitoso in almeno tre occasioni con parate decisive che salvano il risultato. 

Acerbi 6 – Buon presidio della sua zona di competenza. Ha un po’ di lavoro in più con l’ingresso di Sansone che è più attivo di Flores.

Cannavaro 6 – Il capitano gestisce bene la linea difensiva e regge all’urto di Quagliarella e Maxi Lopez utilizzando anche le cattive maniere.  

Peluso 6 – Nonostante giochi in una posizione poco consona alle sue qualità, si disimpegna senza troppo problemi.

Lazarevic 6 – Nel primo tempo ha vita facile contro un Molinaro sottotono. Nella ripresa è molto attento a non concedere troppo spazio a Darmian.

Brighi 6 – Il solito apporto di quantità nella zona nevralgica di centrocampo. Pressa bene e non si risparmia mai.

Taider 5,5 – Una gara incolore. Soffre molto il centrocampo avversario ed è spesso in difficoltà.  Dal 62’ Biondini 6 – Sicuramente molto più dinamico del suo compagno di squadra. Dà una grande mano a Brighi in mezzo al campo. 

Longhi 6 – Nel primo tempo Darmian qualche volta gli passa alle spalle ma è sempre molto aggressivo e pronto a rimediare. Nella ripresa gestisce bene l’esuberante Bruno Peres.  

Berardi 7 – Segna dal dischetto il suo quarto gol nelle ultime cinque giornate. Il suo magic moment continua. Tante buone giocate e dalla sua parte il Sassuolo è sempre pericoloso. Dal 81’ Floccari s.v.

Zaza 5,5 – Quando si innesca è pericoloso anche se non trova la porta. Gioca a sprazzi anche perché Glik spesso lo anticipa.  

Floro Flores 6 – E’ il primo attore di entrambi i rigori. Si procura il primo volando per terra sull’intervento di Glik che poi atterra ad inizio ripresa nella propria area. Dal 71’ Sansone 5,5 – Prova a cambiare passo alla sua squadra nei pochi minuti che a disposizione ma si vede poco.   

All. Di Francesco 6 – Il Torino è sicuramente più attrezzato ma il suo tridente oltre ad essere molto tecnico e ben organizzato. Non riesce a scardinare la stabilità tattica del Torino. Manca il salto di qualità.  

 

TORINO

Padelli 6 – Berardi lo spiazza sul rigore per il resto della gara non è chiamato troppe volte in causa ma è bravo a stare attento sulle uscite.

Bovo 6 – Gli capita una buona occasione per il pareggio al 50’ ma spara alto. Molto equilibrato nel capire quando intervenire e quando temporeggiare. Sbaglia qualche facile lancio.  

Glik 6 – Con Floro Flores è protagonista dei due rigori (dubbi) concessi. Dal punto di vista fisico non concede nulla a Zaza e spesso lo anticipa.  

Moretti 6 – Dei tre centrali difensivi è quello che ha maggiore lavoro ma non demerita e anzi è bravo a contenere.

Darmian 6,5 – Solita corsa senza sosta di continuità. Spinge bene sia a destra (da dove parte) che a sinistra (spostato nel secondo tempo). Cala un po’ col passare dei minuti.  

Benassi 6,5 – Due buoni tentativi nel primo tempo ma Consigli è più bravo di lui. E’ sempre pronto ad offendere ma è anche utile nelle chiusure difensive. Dal 70’ Basha 6 – Entra per lo stremato Benassi che ha corso tanto più di lui.

Vives 6 – Buona circolazione di palla anche se a volte commette qualche errore che fa rabbrividire Ventura.  

Farnerud 6 – Ottimi inserimenti ma troppa sterilità quando c’è da colpire al momento giusto. Tanta corsa ma poca lucidità.  

Molinaro 5,5 – Spinge col contagocce, sembra molto bloccato e preoccupato dalla presenza di Berardi. Dal 54’ Bruno Peres 5,5 – Entra per dar maggior spinta al Torino ma non è in un pomeriggio di grazia. Sbaglia tanto e non incide.

Martinez 5 – Troppo gravi i suoi errori sotto porta. Ha la possibilità di portare in vantaggio il Torino per due volte ma sbaglia clamorosamente. Dal 54’ Maxi Lopez 5,5 – Non cambia l’inerzia del match. Prova a dare il suo contributo ma non è sufficiente per vincere la partita.   

Quagliarella 6 – Molto bravo nel manovrare con la squadra e realizzare il rigore del pareggio. Consigli si supera su un paio di suo tiri ma in alcune occasione poteva fare di più invece di cercare il gol ad affetto.   

All. Ventura 6 – Tatticamente i suoi sanno sempre cosa fare e come. Un merito in più per l’allenatore. Un pareggio che però non accorcia la classifica. Avrebbe dovuto osare di più.  

Arbitro: Calvarese 5 – La sua direzione di gara viene macchiata dalle decisioni sui rigori concessi, entrambi molto dubbi. Sembra applicare la solita ‘norma’ della compensazione concedendo al Torino il rigore del pareggio, scontentando tutti. Spesso indeciso e lontano dalle azioni.

 

TABELLINO

SASSUOLO-TORINO 1-1

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Acerbi, Cannavaro, Peluso; Lazarevic, Brighi, Taider (dal 62’ Biondini), Longhi; Berardi (dal 81’ Floccari), Zaza, Floro Flores (dal 71’ Sansone). A disp.: Pomini, Celeste, Chibsah, Bianco, Fontanesi, Caselli, Floccari. All.: Di Francesco
 

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Benassi (dal 70’ Basha), Vives, Farnerud, Molinaro (dal 54’ Bruno Peres); Martinez (dal 54’ Maxi Lopez), Quagliarella. A disp.: Ichazo, Castellazzi, Gazzi, Gonzalez, Jansson, Maksimovic, Amauri. All.: Ventura


Arbitro: Calvarese
Marcatori: 46’ Berardi rig. (S), 59’ Qugliarella rig. (T)
Ammoniti: 31’ Berardi (S), 46’ Vives (T), 62’ Acerbi (S), 75’ Farnerud (T), 92’ Basha (T)




Commenta con Facebook