• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica venticinquesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica venticinquesima giornata

Il Petrolul ferma la Steaua, il Targu Mures si riavvicina alla vetta della classifica


Liga 1 Romania

10/04/2015 17:16

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Nel turno infrasettimanale della Liga 1 rumena si riapre improvvisamente la corsa per lo scudetto. La Steaua Bucarest continua a dimostrarsi decisi mante discontinua in questo 2015, e cade a sorpresa in casa con il Petrolul, squadra che nelle ultime settimane appariva decisamente in difficoltà. Il gol di Nepomuceno al novantesimo, oltre che a garantire il terzo posto dei gialloblu, provoca il riavvicinamento alla vetta del Targu Mures: i transilvani tornano a soli quattro punti dalla capolista grazie al successo esterno sul campo del Rapid Bucarest, e sperano in un clamoroso finale a sorpresa che possa regalargli il primo titolo della loro storia. L’impresa dei ragazzi di Ciobotariu è in ogni caso incredibile, se si considera il fatto che stiamo parlando di una squadra neopromossa nella massima serie.

TERZO POSTO – Un’altra neopromossa sta facendo un grandissimo campionato: la CS Universitatea Craiova è imbattuta dallo scorso agosto, e ormai da settimane è a ridosso del terzo posto che significherebbe una storica qualificazione ai playoff di Europa League. I tifosi del club dell’Oltenia sperano di rivivere l’avventura europea del 1982/83, quando l’Universitatea Craiova (club dalle cui ceneri è nata la CS) arrivò addirittura in semifinale dell’allora Coppa Uefa: ad eliminare i bianco blu fu il Benfica. Sogni a parte, il 3-0 inflitto all’Universiatea Cluj è l’ennesima dimostrazione della solidità di questa squadra che sta stupendo ormai da mesi in Romania.

LE ALTRE – Anche il Viitorul Constanta di Hagi è in un grande momento, e batte anche il Gaz Metan. L’Astra invece stenta ancora, e solo in extremis evita un nuovo capitombolo sul campo del Pandurii Targu Jiu. In zona retrocessione da registrare la seconda vittoria di fila del CFR Cluj, che inizia forse a credere a una salvezza che sarebbe semplicemente clamorosa visti i 24 punti di penalità inflitti dalla Federcalcio a causa del mancato pagamento delle tasse da parte del club. Vince ancora il CSMS Iasi di Napoli: il successo nello scontro diretto con la Dinamo Bucarest portano addirittura a sette i punti di margine dalla zona calda.

 

RISULTATI

Steaua Bucarest-Petrolul 0-1: 90' Nepomuceno;      

Pandurii-Astra 1-1: 69' Cordos (P), 87' Seto (A);    

FC Brasov-Ceahlaul 0-2: 11' rig. Achim, 71' Popadiuc;

Rapid Bucarest-Targu Mures 1-2: 71' Hora (T), 78' Manolov (T), 89' Sapunaru (R);

V. Constanta-Gaz Metan 1-0: 71' Bonilla;

Botosani-Concordia 3-0: 48' Vasvari, 56' Rosu, 75' Hadnagy;

CSMS Iaşi-Din. Bucarest 1-0: 20' Bole;

CFR Cluj-Otelul 1-0: 57' Tade;

CS U. Craiova-U. Cluj 3-0: 23' Bawab, 42' e 71' Rocha.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 56 punti, Targu Mures 52, Petrolul Ploiesti 46, CS U Craiova 45, Astra 40, Dinamo Bucarest 36, Viitorul Constanta 35, Botosani 34, CSMS Iasi 31, Pandurii 29, Brasov 28, Concordia Chiajna 27, Gaz Metan 24, Universitatea Cluj 23, Rapid Bucarest 22, Ceahlaul 22, CFR Cluj 18*, Otelul Galati 15.

*: 24 punti di penalizzazione

NB: Prima classificata: playoff Champions League

Seconda e terza: playoff Europa League

Dalla tredicesima alla diciottesima: retrocesse




Commenta con Facebook