• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Cesena > Cesena, Di Carlo: "Futuro? Ci sono i presupposti per fare qualcosa"

Cesena, Di Carlo: "Futuro? Ci sono i presupposti per fare qualcosa"

L'allenatore dei bianconeri ha parlato in vista della prossima stagione


Domenico Di Carlo (Getty Images)

26/03/2015 16:50

CESENA DI CARLO INTERVISTA / CESENA - Intervistato da 'Sky' l'allenatore del Cesena Domenico Di Carlo ha parlato in vista del rush finale del campionato e del suo futuro per la prossima stagione. 

CONDIZIONE FISICA - "Questa settimana riprenderemo fiato dopo tre mesi fatti in maniera importante. I ragazzi si sono presentati bene alla sosta, abbiamo cercato di lavorare soprattutto su alcune situazioni, lasciando però anche che la testa si rilassi un attimo. Questo non vuol dire abbassare la guardia: vogliamo affrontare queste ultime partite con entusiasmo per fare l'impresa".

CAMPIONATO - "Il campionato di Serie A è difficile perché ci sono partite in cui pensi di non poter far punti e ci riesci, mentre in altre più abbordabili prendi sconfitte dolorose. Non dobbiamo guardare altri, ma solo noi stessi. Mi fa piacere allenare questo gruppo: si impegna, ha volontà di emergere. Le difficoltà ci hanno temprato caratterialmente".

CONTRATTO INDETERMINATO - "Mi sembra una cosa ancora fuori luogo. Io sono dei vecchi tempi, bisogna conquistarsi sul campo i contratti. Poi sta agli altri giudicare se tu sia adatto e capace di portare a termine un obiettivo. Va dimostrato anno dopo anno, per noi allenatori soprattutto, che sappiamo di essere sempre i più a rischio".

FUTURO - "Se spero nel rinnovo? Bisogna arrivare in primis a fare questi 45 giorni e capire la classifica, poi si potranno fare tanti discorsi. Qui si sta bene, ho trovato una grande società e un pubblico caloroso, con ragazzi che hanno voglia di far bene. Ci sono tutti i presupposti per poter dire che nel futuro si possa far qualcosa, ma guardo la realtà e la realtà dice che se saremo bravi potremo arrivare a giocarci la salvezza all'ultima giornata".




Commenta con Facebook