• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, El Shaarawy: "Futuro? Penso solo a tornare. Possiamo centrare l'Europa con Inzaghi"

Milan, El Shaarawy: "Futuro? Penso solo a tornare. Possiamo centrare l'Europa con Inzaghi"

L'attaccante rossonero, fuori per infortunio, fa il punto sul momento milanista


El Shaarawy (Getty Images)

25/02/2015 09:55

MILAN EL SHAARAWY INZAGHI EUROPA FUTURO / MILANO - Stephan El Shaarawy a tutto campo. L'attaccante del Milan, fuori per infortunio, si concede ai microfoni di 'Sky' per una lunga intervista nella quale fa il punto sul momento rossonero e sul suo futuro: "Sto meglio, sto recuperando bene. Sto vivendo tutto in maniera più serena perché ci sono già passato".

PRIMI PASSI - "Nei primi due anni sono screciuto molto dal punto di vista calcistico e tenico perché ho avutro la possibilità e la fortuna di allenarmi con grandi campioni. Negli ultimi due anni sono cresciuto di più dal punto di vista umano, le esperienze negative come gli infortuni ti insegnano tanto. Dal Genoa al Padova e poi al Milan, è successo tutto velocemente. Fare un salto dal Padova al club più titolato al mondo è stato sicuramento molto bello quanto inaspettato. Mi sono dovuto subito adattare a questa realtà, ma ci sono riuscito abbastanza bene. Milanello e San Siro li vedevo sempre in tv, era un sogno. Kakà è sempre stato il mio idolo, a 14 anni mi paragonavano a lui. Per me era anche una grande persona e quando l'ho visto la prima volta era come me l'aspettavo".

FUTURO - "Sicuramente il mio obiettivo è quello di tornare ad essere grande per il Milan e me stesso. L'obiettivo è quello di tornare a far bene ed essere protagonista. Ricevere l'interesse da parte di altre squadre fa molto piacere, però penso solo a tornare a giocare adesso.

SOCIAL - "Sono arrivate anche tante cattiverie nei miei confronti. Questo mi ha fatto molto male, anche alla mia famiglia. Io so quanta passione metto nel mio lavoro e leggere certe cose mi ha fatto sicuramente male".

MILAN - "Passiamo da fare grandi prestazioni contro grandi squadre a deludere contro squadre minori. Adesso conta ripartire dal risultato ottenuto col Cesena e fare più punti possibili. L'Europa è un traguardo che possiamo raggiungere".

INZAGHI - "E' il suo primo anno in una grande squadra, ha bisogno di tempo. Ci mette tutta le determinazione che ci metteva da giocatore. Ha le idee chiare".




Commenta con Facebook