• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, dal Feyenoord alla Juventus: il futuro di Garcia in due gare

Calciomercato Roma, dal Feyenoord alla Juventus: il futuro di Garcia in due gare

Il tecnico francese è sotto contratto fino al 2018


Rudi Garcia (Getty Images)
Marco Di Federico

24/02/2015 10:03

CALCIOMERCATO RINNOVO GARCIA PSG SABATINI / ROMA - Dall'entusiasmo di inizio stagione ai fischi che ormai accompagnano la squadra dopo ogni gara casalinga. In pochi mesi è cambiato tutto all'interno della Roma. I giallorossi avevano iniziato il 2015 con il successo esterno di Udine che li aveva riportati a -1 dalla Juventus capolista, fermata dall'Inter sul pareggio. Poi una striscia di sei pareggi in sette gare giocate in campionato, che ha riportato la Roma a -9 dalla Juventus (e a solo +3 sul Napoli terzo), più l'eliminazione dalla Coppa Italia.

Una situazione paradossale per chi, come Rudi Garcia, soltanto ad ottobre si era lasciato andare ad un "siamo più forti della Juve e vinceremo lo Scudetto". Ma qualcosa rispetto ad allora è cambiato. Gli infortuni, l'impegno in Europa e la Coppa d'Africa hanno sicuramente inciso sulla crisi della Roma, ma c'è di più. La squadra non gioca più in verticale come faceva un tempo ed ormai si è abituata ad uno sterile possesso palla come non accadeva dai tempi di Luis Enrique. E qualcosa sembra essersi rotto anche nello spogliatoio. Così anche il tecnico francese, celebrato per avere riportato entusiasmo e risultati dopo la batosta del 26 maggio, è finito nell'occhio del ciclone insieme a Walter Sabatini, reo di avere sbagliato il calciomercato di gennaio, cedendo Destro e facendo arrivare Doumbia ed Ibarbo. Ecco allora che le prossime due gare contro Feyenoord in Europa League (1-1 all'andata) e Juventus lunedì in campionato saranno decisive anche per stabilire quale sarà il futuro dello stesso Garcia.

Perché l'ex allenatore del Lilla ha un lungo e ricco contratto fino al 2018 ma il suo nome comincia ad essere al centro del calciomercato Roma. Soprattutto potrebbe essere lo stesso allenatore, come scrive oggi il 'Corriere dello Sport', a prendere in considerazione il divorzio se nessun obiettivo sarà raggiunto. Alla finestra c'è infatti il Paris Saint-Germain. Al momento il futuro di Garcia è comunque nella Capitale, dove ha anche la sua fidanzata. Ma in 180' potrebbe essere riscritto il suo destino e quello della Roma.




Commenta con Facebook