• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-FEYENOORD

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-FEYENOORD

Gervinho torna al gol ma non incide, Pjanic opaco. Gol pesante di Kazim-Richards


Colin Kazim-Richards (Getty Images)
Davide Ritacco

19/02/2015 21:01

ECCO LE PAGELLE DI ROMA-FEYENOORD

 

ROMA

Skorupski 6,5 – Non è bastata una straordinaria parata in occasione del gol pareggio. Bravo ad infondere sicurezza nelle uscite ma a volte ha dei passaggi a vuoto.

Torosidis 6 – Ottimo primo tempo insieme a Verde. Suo l’assist per il gol di Gervinho ma come tutta la squadra cala nella ripresa e copre sempre meno. 

Manolas 5 – Non una bella prestazione del centrale greco. Troppe volte in questa partita, i suoi interventi sono stati approssimativi e casuali. In un paio di occasioni ha rischiato qualcosa di troppo come nella scivolata sfiorando la palla con un braccio.  

Yanga Mbiwa 5 – In perenne affanno contro i giovani attaccanti olandesi. Poco reattivo e impacciato. Bruttissimo il fallo su Kazim-Richards nel finale che poteva costargli il rosso. Come il suo collega disordinato e confusionario.

Cholevas 5 – Dalla sua parte arriva il cross decisivo per il pareggio del Feyernoord. Il primo tempo è stato confortante ma nella ripresa ha sofferto l’arrembaggio avversario.

Nainggolan 5,5 – Va bene la grinta ma la sua condizione fisica non è più eccezionale e per questo fa fatica. Emblematiche le porzioni di campo da ricoprire per accorciare la squadra. Lui, come tutto il centrocampo della Roma, stasera ha fatto fatica spezzandosi troppo spesso.  

De Rossi 5 – Primo tempo giocato su ritmi compassati ma nella ripresa dopo il pareggio ospite, ‘capitan futuro’ ha mostrato evidenti difficoltà non essendo ancora la top. Dal 65’ Keita 5,5 – La classe e l’esperienza del maliano non riescono a dare un peso specifico diverso al centrocampo della Roma che non acquista sicurezza in mezzo al campo.

Pjanic 4,5 – Viaggia con il freno a mano tirato. Non brilla per condizione fisica e non riesce a trovare lo spunto dei giorni migliori. Il miglior Pjanic p fondamentale per questa Roma. Opaco.

Verde 6,5 – Ottimo primo tempo ma nella ripresa ha pagato lo sforzo profuso. Garcia lo toglie per farlo rifiatare e il pubblico non apprezza. Dal 75’ Florenzi 5,5 – Non riesce a cambiare marcia ad una Roma in continuo affanno e che ha dimenticato come si vince.   

Totti 6 – Come sempre ha illuminato il gioco con qualche lancio dei suoi. Ottime intuizioni non sempre assecondate dai compagni. Dal 65’ Doumbia 5 – Entra per dare maggior peso in attacco ma non riesce nel suo intendo. Si fa bruciare da Boularhrouz nell’unica occasione avuta.

Gervinho 6 – Bellissimo il gol ma bisogna essere più incisivi e lucidi quando le gare sono da dentro o fuori. Ha avuto almeno un altro paio di occasioni nel primo tempo per poterla chiudere ma come sempre sotto porta ha mostrato lacune importanti.   

All. Garcia 5 – Nel primo tempo si è visto qualche sprazzo di vecchia Roma. Incomprensibili però alcune scelte come invertire, per diversi minuti, Verde e Gervinho dando respiro agli olandesi. Inutili anche i cambi.

 

FEYENOORD

Vermeer 6 – Viene chiamato in causa spesso dai compagni ma con i piedi ma i suoi lanci sono rivedibili. Incolpevole sul bellissimo gol di Gervinho.  

Wilkshire 6 – Rientrava da un infortunio ed evidentemente non era ancora al top. Deve lasciare il campo per un risentimento muscolare dopo mezz’ora. Dal 30’ Karsdorp 6,5 – Protagonista del gol del pareggio degli olandesi: con una sola finta ha fatto fuori tutta la seconda linea giallorossa prima di effettuare il cross che porta al gol.  

Boularhrouz 6,5 – Ha un bel da fare con Gervinho che per sua fortuna spesso sbaglia il controllo dandogli modo di recuperare. Miracoloso in scivolata su Doumbia al minuto 82.   

Kongolo  5,5 – E’ parso poco sicuro in ogni intervento. Con l’ingresso in campo di Doumbia ha mostrato anche fragilità dal punto di vista fisico ma la giovane età ed una buona personalità fanno di lui un perno della squadra.  

Nelom 6 – Nel primo tempo tanta sofferenza al cospetto di una catena di destra romanista che ha funzionato a meraviglia. Garcia gli da una mano mischiando le carte e spostando per poco Verde con Gervinho. Giusto il tempo di fargli prendere fiducia e proporsi con efficacia.   

El Ahmadi 6 – Tocca tantissimi palloni ma non sempre con efficacia. Spesso sono passaggi orizzontali o per niente complicati. Dopo il vantaggio si adatta a contenere con efficacia.

Immers 6,5 – Fa da raccordo fra centrocampo e attacco con buoni risultati. E’ forse un po’ lento nel smistare il pallone ma resta comunque molto concreto e pericoloso.

Clasie 6 – Il prospetto più talentuoso dell’undici di Rutten non incide. Ciò nonostante dai suoi piedi nascono tutte le azioni del Feyenoord e determina il ritmo della squadra.  

Toornstra 6 – Nell’eredivise ha numeri importanti: gol e assist nel suo curriculum. Questa sera si è visto meno ma è comunque un punto fermo degli olandesi. Attenzione al ritorno.

Kazim-Richards 7 – Il migliore. Mette spesso in difficoltà Yanga-Mbiwa anche prima del gol del pareggio che però arriva in sospetto fuorigioco. Il suo potrebbe essere un gol pesantissimo.

Vilhena 6,5 – Parte da sinistra con libertà di venire nel mezzo e scompigliare la difesa romanista. Non dà punti di riferimento ma non arriva quasi mai al tiro.  

All. Rutten 6,5 – Il suo Feyenoord strappa un pareggio prezioso in vista del ritorno. Buon palleggio ma scarsa incisività in avanti. Ma è anche vero che al ritorno potrebbe bastare anche un 0-0.

Arbitro: Hategan 5 – Molti dubbi sul gol del Feyernoord: Kazim-Richards è oltre la linea della difesa giallorossa. Il giallo per Yanga-Mbiwa poteva essere rosso e qualche dubbio anche su un fallo di mano di Manolas in area di rigore.


TABELLINO

ROMA-FEYENOORD 1-1

Roma (4-3-3): Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cholevas; Nainggolan, De Rossi (dal 65’ Keita), Pjanic; Verde (dal 75’ Florenzi), Totti (dal 65’ Doumbia), Gervinho. All.: Garcia.

Feyenoord (4-3-3): Vermeer; Wilkshire (dal 30’ Karsdorp), Boularhrouz, Kongolo, Nelom; El Ahmadi, Immers, Clasie; Toornstra, Kazim-Richards, Vilhena. All.: Rutten.

Arbitro: Hategan (Rom)

Marcatori: 22’ Gervinho (R), 55’ Kazim-Richards (F)

Ammoniti: 17’ Wilkshire (F), 56’ Immers (F), 72’ Cholevas (R), 82’ Clasie (F), 85’ Yanga-Mbiwa (R)

Espulsi:  




Commenta con Facebook