• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, il giorno della verità per il club. Manenti: "Per l'ufficialità bisogna aspettare domani"

Parma, il giorno della verità per il club. Manenti: "Per l'ufficialità bisogna aspettare domani"

Il nuovo presidente deve trovare 25 milioni di euro entro oggi


Giampietro Manenti (Getty Images)

16/02/2015 22:40

PARMA MANENTI STIPENDI MESSA IN MORA / PARMA -

ORE 22-40 - Della situazione societaria ha parlato anche il sindaco di Parma: "Ho avuto informazione che i pagamenti sono partiti, tutto si dovrebbe concretizzare domattina ma il condizionale è d'obbligo – le parole di Pizzarotti alla 'Rai' - Ho aggiornamenti costanti con Leonardi ma non ho sentito Manenti. E' giusto che ci sia chiarezza, soprattutto nei confronti dei tifosi".

Ore 21.15 - Come riportato da 'Sky', Manenti avrebbe intenzione di pagare via internet i bonifici degli stipendi dei giocatori, in modo da essere in regola con i tempi ed evitare la messa in mora del club.

Ore 19.30 - Bisognerà ancora aspettare per sapere cosa sarà del futuro del Parma. Uscendo dalla sede del club, il patron Manenti ai microfoni di 'Sky' ha dichiarato: "Abbiamo adempito, per l'ufficialità vedrete domani. Stiamo lavorando perché i calciatori ricevano qualcosa. Domani il bonifico? E' una sorpresa... Abbiamo preso un impegno e speriamo di rispettarlo. Non è certo? Solo la morte è certa. Sono problemi tecnici, ve l'ho detto mille volte. I soldi ci sono, bisogna solo risolvere problemi tecnici, domani vedremo. Non penso che i giocatori metteranno in mora la società, sono professionisti seri. Sono super ottimista come lo ero ieri". 

Ore 18.26 - Il presidente Manenti è tornato in sede e ha rilasciato una breve dichiarazione, riportata da 'sportmediaset.it': "Il problema sono i tempi tecnici, stiamo lavorando, sono fiducioso".

Ore 15.57 - Come riportato da 'Sport Mediaset', Manenti lasciando il centro sportivo insieme a Leonardi ha risposto in maniera affermativa a chi gli domandava se fossero arrivati i soldi. 

Ore 15.13 - Ancora Manenti a 'Tutto Convocati': "Contiamo di fare un comunicato nel quale diremo che stiamo adempiendo agli impegni presi". 

AGGIORNAMENTO Ore 14.46 - Il presidente Manenti ad una radio locale, come riportato da 'Sky', ha affermato: "Sono fiducioso, conto che i soldi arrivino entro oggi anche se non ne ho ancora la certezza". Secodno quanto riferito da 'Sport Mediaset', invece, il patron ducale avrebbe garantito l'arrivo dei bonifici entro le ore 24. 

E' il giorno della verità per il Parma: il nuovo presidente Manenti ha ancora poche ore di tempo per pagare gli stipendi arretrati ed evitare così la messa in mora. Il neo-patron far partire bonifici per circa 25 milioni di euro per evitare che i calciatori presenti in rosa si rivolgano all'Aic e facciano partire le lettere di messa in mora per poi svincolarsi. 

Secondo quanto riferisce 'sportmediaset.it', potrebbe esserci anche una proroga da parte dei calciatori disposti ad attendere altri due giorni: in quel caso però la nuova proprietà non eviterebbe l'ulteriore penalizzazione in panchina. 

B.D.S.




Commenta con Facebook