• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Buffon: "Il senso di appartenenza è un valore che emoziona. Ho pagato per i miei errori"

Juventus, Buffon: "Il senso di appartenenza è un valore che emoziona. Ho pagato per i miei errori"

Il portiere bianconero racconta la sua ventennale carriera da calciatore


Buffon (Getty Images)

10/02/2015 20:17

JUVENTUS BUFFON CARRIERA / TORINO - Gigi Buffon a tutto campo: il capitano della Juventus abbandona il ruolo di portiere e parla a tutto campo della sua carriera. Durante un workshop organizzato dalla Randstad, il numero uno bianconero afferma: "Il talento è un dono naturale, ma serve abnegazione e perserveranza per non diventare un campione inespresso. Nella mia carriera ho commesso tanti errori ma ho sempre pagato in prima persona e mi hanno aiutato a maturare". 

Buffon prosegue: "Per durare a certi livelli servono molti sacrifici: superati i 30 anni ho curato ancora di più i dettagli e il mio fisico. Nella mia carriera ho affrontato periodi bui ma per fortuna ne sono uscito".

Infine una battuta sul futuro: "Ci sono momenti in cui capisci se è arrivata l'ora di cambiare aria. Ho avuto la possibilità di andare via ma sono rimasto: il senso di appartenenza è un valore che emoziona. Diventare una bandiera come Del Piero e Totti? Perché no..."

B.D.S.




Commenta con Facebook