• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, il manager del West Ham conferma: "Siamo vicini all'accordo con Diarra"

Inter, il manager del West Ham conferma: "Siamo vicini all'accordo con Diarra"

Il centrocampista si sta allenando con gli 'Hammers' e potrebbe firmare nelle prossime ore


Lassana Diarra (Getty Images)
Jonathan Terreni

10/02/2015 17:10

MERCATO INTER WEST HAM DIARRA / LONDRA (Inghilterra) - Addio Lass. Dopo molte voci circa il possibile passaggio di Lassana Diarra all'Inter durante il calciomercato invernale, il centrocampista ex Real Madrid è ormai pronto a firmare il suo nuovo contratto con il West Ham. Non solo perché in questi giorni il 30enne francese si sta allenando con gli 'Hammers' con ottimi risultati ma perché lo stesso manager dei londinesi, Sam Allardyce, ha ammesso la possibilità di metterlo presto sotto contratto e integrarlo nella rosa della squadra da subito: "Si sta allenando con noi da qualche giorno. L'accordo è molto vicino - si legge su 'The Guardian' -. Tra un po' di giorni sarà in forma. Tuttavia non potrà essere in panchina nelle prossime partite perché potrebbe essere ancora presto".

A meno di clamorose novità niente da fare quindi per vederlo in Italia. I nerazzurri hanno valutato l'affare con attenzione da diversi mesi a questa parte ma non se la sono sentita di rischiare un tesseramento per un calciatore che tutt'ora è in causa con la Lokomotiv Mosca per ricevere alcuni stipendi arretrati. Nonostante le rassicurazioni dell'entourage circa la buona riuscita della vertenza con la Fifa il ds Ausilio e soci hanno preferito cambiare rotta nel mercato Inter, investendo qualche milione in più e puntando decisi su Brozovic che, dalle prime uscite, è sembrato un acquisto azzeccato per la mediana interista. E' vero, è un altro sacrificio economico per Thohir ma il ragazzo è giovane, ha margini di miglioramento importanti e un futuro calcistico ben più lungo rispetto a quello di Diarra. L'esperienza internazionale di Diarra avrebbe potuto far comodo ma c'era da valutare anche la condizione fisica e più passava il tempo più sarebbe stato difficile prepararlo al meglio. A gennaio, con una classifica che piange e un reparto da ricostruire, non ci sarebbe stato molto tempo per aspettare uno con il suo curriculum.

 




Commenta con Facebook