• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-SAMPDORIA

Non basta Obiang per fermare un grande Quagliarella. Male Martinez per il Torino e Silvestre per la Sampdoria


Fabio Quagliarella (Getty Images)
Marco Di Nardo

01/02/2015 17:05

ECCO LE PAGELLE DI TORINO-SAMPADORIA:

 

TORINO

Padelli  6 – Bene sia nelle uscite alte che tra i pali. Buoni anche i suoi lanci lunghi.

Bovo 6,5  – Dei tre è il difensore con i piedi migliori. Da lui incominciano le azioni dalla difesa. Dimostra dimestichezza nel tirare le punizioni, impensierendo Viviano in più di un’occasione.

Glik 6,5 – Grazie a lui il Torino si procura un rigore che Quagliarella trasforma senza problemi. Limita di molto il raggio d’azione di Okaka.

Moretti 6  – Si ritrova Bergessio e cerca di affrontarlo come può.  Dal suo lato arriva il cross di De Silvestri che porta al gol di Obiang.

Bruno Peres 7 – Bravo nel ripiegare in difesa così come nell’attaccare. Fornisce l’assist ad Amauri per il quarto gol del Torino. Sigla un grandissimo gol proprio nei minuti finali d’interno destro, indirizzando il pallone sul secondo palo.  

Benassi 6 – Bene in fase di copertura. Bravo nel raddoppiare in marcatura quando Bovo deve affrontare Eder. Poca precisione quando va al tiro.

Gazzi  6,5 – Funge da muro davanti alla difesa chiudendo i varchi centrali sia ad Obiang che a Soriano. Si sa districare bene quando è in possesso del pallone e subisce il pressing degli avversari.

Farnerud 6 - Rispetto alla gara con l’Inter dimostra più precisione in fase offensiva. Così come Benassi, anche Farnerud aiuta Moretti quando quest’ultimo si ritrova di fronte Bergessio. Dal 79’ El Kaddouri – S.V.

Darmian 6 - Spinge sulla fascia sinistra quando gli è possibile mettendo in difficoltà De Silvestri.

Martinez 5,5 – Ancora poco concludente. Non sempre comprende i movimenti e i passaggi di Quagliarella. Dal 55’ López  6,5 – Sia con Quagliarella che con Amauri cerca di dialogare servendo palloni invitanti per andare in rete o tentando stesso lui la conclusione.

Quagliarella 8 – Segna il primo gol sfruttando a dovere una deviazione di Moretti. Sigla il due a zero su calcio di rigore. Il terzo gol è la dimostrazione di come questo giocatore sappia attaccare alle spalle i difensori e indirizzare la palla sul palo più lontano del portiere. Effettua un gran movimento senza palla non dando punti di riferimento alle punte. Devastante. Dal 70’ Amauri 6,5 – Entra al posto di Quagliarella e dopo soli 5’ segna il quarto gol approfittando di una corta respinta di Silvestre.

All. Ventura 7 – Schiera in campo una squadra che difende in maniera ordinata e attacca con grande velocità e cinismo.

 

SAMPDORIA

Viviano 5 – Incolpevole sui tre gol di Quagliarella e sui gol di Amauri e di Bruno Peres. Sventa in altre quattro occasioni il gol granata dimostrando le sue qualità tra i pali.

De Silvestri  5,5 – Soffre non poco Darmian e per questo spinge meno del solito. Fornisce ad Obiang un pregevole assist per il gol della bandiera.

Silvestre 4 – Il continuo movimento senza palla di Martinez e Quagliarella lo mettono in seria difficoltà. Commette un ingenuo fallo da rigore su Glik. Respinge male la prima conclusione di Amauri consentendo all’italo-brasiliano di segnare il quarto gol della gara.

Romagnoli  5 – Sarà forse la giovane età o forse una semplice giornata no ma il difensore in prestito dalla Roma soffre troppo gli inserimenti dei centrocampisti granata e la vivacità di Quagliarella. Commette una grande ingenuità sul terzo gol di Quagliarella.

Regini  5,5 – Rispetto a De Silvestri accompagna di più l’azione offensiva della Sampdoria. Impreciso nei cross e nei tiri.

Soriano 5,5 – Sia come interno di centrocampo che come trequartista incide ben poco nella gara. Dal 79’ Krsticic – S.V.

Palombo 5 – Troppo impreciso sia in fase d’impostazione che sulle palle inattive. Fa poco filtro a centrocampo non dando la giusta copertura alla difesa.

Obiang 6,5 – Bravo nel recuperare il pallone. Meno incisivo quando si tratta di imbastire una manovra di gioco degna di nota. Segna il gol della bandiera di tacco su assist di De Silvestri. Cerca senza soluzioni di continuità la via del gol.

Bergessio 5 – Disputa un primo tempo poco convincente. Cerca con la sua velocità di mettere in difficoltà Moretti ma, grazie al raddoppio di marcatura effettuato da Farnerud, combina ben poco. Dal 45’ Duncan 6 – Entra al posto di uno spento Bergessio e prova a dare una mano in fase di non possesso palla a Regini per poi riproporsi subito in avanti.

Okaka 5,5 – Malgrado venga limitato da Glik, cerca di far salire la squadra utilizzando il suo possente fisico per difendere il pallone.

Éder 6 – E’ l’unico attaccante che riesce a recare qualche problema alla squadra di Ventura. Peccato che manchi di precisione sotto porta.

All. Mihajlovic 5 – La sua squadra scende in campo con poca concentrazione e poca grinta ed il risultato finale ne è una chiara dimostrazione.

Arbitro: Giacomelli 6,5  - Discreta direzione di gara del direttore di gara. Giusta la decisione di concedere il calcio di rigore al Torino per fallo di Silvestre su Glik.

 

TABELLINO

TORINO-SAMPDORIA 5-1

Torino (3-5-2): Padelli, Bovo, Glik, Moretti, Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Farnerud, Darmian, Martinez (55’ López), Quagliarella (70’ Amauri). A disposizione: Castellazzi, Masiello, Silva, Vives, Molinaro, Jansson. All. Ventura

Sampdoria (4-3-3): Viviano, De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini, Soriano (79’ Krsticic), Palombo, Obiang, Bergessio (45’ Duncan), Okaka, Éder. A disposizione: Romero, Frison, Gastaldello, Coda, Ivan, Marchionni, Correa, Wszolek, Eto'o, Djordjevic. All. Mihajlovic

MARCATORI: 16’, 29’ (rig.), 65’ Quagliarella (T), 75’ Amauri (T), 77' Obiang (S), 92’ Bruno Peres (T)

ARBITRO: Piero Giacomelli (Sez. di Trieste)

AMMONITI: 17’ Gazzi (T), 28’ Silvestre (S), 41’ De Silvestri (S)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook