• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > VIDEO CM.IT - Milan-Sassuolo, Inzaghi: "Abbiamo ritrovato la spensieratezza"

VIDEO CM.IT - Milan-Sassuolo, Inzaghi: "Abbiamo ritrovato la spensieratezza"

Il tecnico dei rossoneri ha parlato al termine della sfida di Coppa Italia


Inzaghi (Calciomercato.it)
dall'inviato Matteo Zappalà (@matteobegbie)

13/01/2015 23:41

MILAN SASSUOLO INZAGHI PAROLE POST GARA/ MILANO - Primo successo nel 2015 per il Milan di Filippo Inzaghi. I rossoneri volano ai quarti di Coppa Italia dopo il 2 a 1 inflitto al Sassuolo: "Sono felice perché abbiamo recuperato tanti giocatori e oltre al risultato abbiamo ritrovato spensieratezza - ha dichiarato Inzaghi in zona mista ai microfoni dei cronisti, tra i quali l'inviato di Calciomercato.it - La squadra ha avuto una buona reazione nonostante abbia preso gol su un rigore dubbio".

IL MATCH - "E' stata un'ottima partita, un palo una traversa. l'1 a 1 al 83' non era un risultato giusto – ha affermato il tecnico rossonero a ‘Rai Sport’ -. Il primo tempo non abbiamo mai subito. Abbiamo tirato tantissimo, creando delle azioni limpide con Cerci e Pazzini".

EL SHAARAWY - "In avanti abbiamo fatto un'ottima partita. Sia il 'Faraone', che aveva un'ottima gamba stasera, sia gli altri attaccanti hanno fatto bene".

PAZZINI - "Starà a me farlo giocare di più, magari insieme a Menez, che ha fatto benissimo. Purtroppo qualcuno deve stare fuori, non è facile scegliere. Io cerco di mettere una squadra equilibrata. Contro il Torino l'avrei dovuto fare entrare, ma poi la partita ha richiesto altro. Pazzini sta benissimo, so quello che mi può dare, ha tutta la mia fiducia".

OBIETTIVI - "Se questa squadra giocherà come prima della sosta e come ha fatto stasera sarà felice. In Italia si perde facilmente l'equilibrio: dopo il Real eravamo dei campioni, poi la squadra più scarsa. La squadra ha un grande carattere e sta a me farli rendere al meglio. Solo alla fine guarderemo la classifica. Qualche battuta a vuoto ci sta per una squadra come il Milan, che viene da un anno difficile".




Commenta con Facebook