• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-ATALANTA

Un rapace Matri risponde a Baselli assist-man. Male Roncaglia del Genoa e D'Alessandro per gli ospiti


Zappacosta
Marco Di Nardo

06/01/2015 16:55

ECCO LE PAGELLE DI GENOA–ATALANTA:

 

GENOA

Perin 6 – Incolpevole sui gol di Zappacosta e di Moralez. Impedisce a Denis di siglare la rete del due a zero al 40’. Effettua una buona parata su Moralez al 67’.

Roncaglia 5 – Commette qualche errore in fase d’impostazione. Impreciso nello stoppare la palla. Incontra molte difficoltà nell’uno contro uno con Zappacosta e Moralez. Dal 56’ Fetfatzidis 6 – Si prodiga molto sia in fase difensiva che in quella offensiva. Cerca anche la via del gol al 94’ ma Sportiello devia in angolo.

Burdisso 6 – Grazie alla sua esperienza riesce a dare un po’ di equilibrio ad un reparto difensivo che soffre troppo i contropiedi dell’Atalanta.

De Maio 5,5 -  Soffre i contropiedi dell’Atalanta e commette qualche errore sia nel gioco aereo che nell’uno contro uno.

Edenilson 6 – Bene in fase offensiva. Commette qualche errore quando deve scalare in difesa e proprio per un suo errore arriva il gol di Zappacosta. Grazie ad un suo assist il Genoa agguanta il pareggio.

Rincón 6 – Insieme a Bertolacci cerca di dare un’idea di gioco alla sua squadra. Bravo anche in fase d’interdizione.

Bertolacci 6 – Disputa un discreta gara dando qualità e quantità al centrocampo del Genoa. Rispetto alle precedenti gare cerca però di meno gli inserimenti. Dal 71’ Tino Costa 6  - Nonostante non sia ancora in una buona condizione fisica, disputa 20’ di gara interessanti, andando anche in un paio di occasioni al tiro.

Antonelli 6 – Dopo un primo tempo sotto tono, si mette in evidenza, soprattutto in fase offensiva con la collaborazione di Lestienne.

Falque 6,5 – Corre molto sulla fascia sinistra e mette in seria difficoltà Dramè e Benalouane. Sigla la rete dell’uno a due su rigore.

Matri 7 – Cerca la via del gol senza soluzioni di continuità e lo trova al 68’ su assist di Edenilson. Effettua un grande movimento senza palla consentendo i centrocampisti di inserirsi in area di rigore o di effettuare un tiro dalla distanza.

Lestienne 6 – Primo tempo insufficiente per l’ex giocatore del Bruges. Cresce nel secondo tempo ed insieme ad Antonelli mette in crisi la difesa dell’Atalanta. Dall’85’ Kucka – S.V.

All. Gasperini 6 – La sua squadra gioca un buonissimo calcio ma la mancanza di cinismo sotto porta non le consente di portare a casa la vittoria.

 

ATALANTA

Sportiello 6,5 – Grazie alla sua bravura, sia tra i pali che nelle uscite, il Genoa non riesce a trovare la via del gol nel primo tempo. Incolpevole sui due gol del Genoa nei secondi 45’. Compie una grande parata al 94’ sul tiro di Fetfatzidis.

Bellini 6 – Dopo un primo tempo diligente, nei secondi 45’ soffre molto la velocità di Lestienne e le discese di Antonelli.

Stendardo 6 – Sbroglia le varie matasse con grande rapidità ed intelligenza tattica. Soffre leggermente la velocità di Falque e il continuo movimento senza palla di Matri.

Benalouane  5,5 – Insieme a Stendardo riesce a limitare le offensive della squadra di Gasperini. Bravo nel gioco aereo. Soffre la velocità degli attaccanti del Genoa commettendo così falli che pesano sull’andamento della gara.

Dramé  5,5– Soffre la velocità di Falque. Per questo motivo si propone poco in fase offensiva e quando lo fa i suoi cross non sono impeccabili.

Zappacosta 6,5 – Sia quando viene impiegato sulla destra che quando viene spostato sulla sinistra offre una discreta prestazione sia in fase difensiva che in quella offensiva. Sigla la rete dell’uno a zero con un bel tiro di sinistro.

Baselli 7 – Insieme a Carmona cerca di proteggere la difesa in fase di non possesso palla e di far ripartire velocemente il contropiede. Da due suoi precisi lancii da centrocampo arrivano i gol di Zappacosta e Moralez. Dall’ 80’ Migliaccio – S.V.

Carmona 6 – Lotta come un leone in mezzo al campo cercando di non consentire al Genoa di attaccare per vie centrali. Appena recupera il pallone lo smista sulle fasce o lo passa a Baselli.

D'Alessandro 5 – Troppo impreciso ed impaurito nei primi 45’. Entra nel secondo tempo in campo troppo nervoso dimostrando grande inconcludenza. Dal 56’ Spinazzola 5,5 – Rispetto a D’Alessandro prova a prestare maggiore attenzione alla fase difensiva e tenta di puntare l’avversario. Peccato che i risultati non sia però soddisfacenti.

Moralez 6 – Effettua un grande movimento senza palla proponendosi quando si tratta di trasformare l’azione da difensiva ad offensiva. L’imprecisione nell’ultimo passaggio gli fa sciupare tutto il buon lavoro fatto. Sigla il gol di due a zero su grande assist di Baselli che ha innescato il contropiede.

Denis  6 – Grazie al suo fisico riesce a far salire la squadra. Gioca di sponda e appena può cerca la via del gol. Dal 78’ Bianchi – S.V.

All. Colantuono 6 – Non è ancora la migliore Atalante eppure, grazie a due contropiedi, riesce a portare a casa un punto importante.

 

Arbitro: Sig. Irrati 6 – Dirige la gara in maniera discreta utilizzando il cartellino come soluzione per controllare la gara. Giusta la scelta di concedere il rigore al Genoa trasformato da Falque così come è stato giusto non concedere il secondo rigore all’80’ sul contrasto tra Benalouane e Antonelli.

 

TABELLINO

GENOA-ATALANTA 2-2

Genoa(3-4-3):  Perin ,Roncaglia (56’ Fetfatzidis), Burdisso, De Maio, Edenilson, Rincón, Bertolacci (71’ Tino Costa), Antonelli, Falque, Matri, Lestienne (85’ Kucka). A disposizione: Lamanna, Rosi, Sturaro Mandragora, Izzo, Antonini, Sommariva. All. Gasperini

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello, Bellini, Stendardo, Benalouane, Dramé, Zappacosta, Baselli (80’ Migliaccio), Carmona, D'Alessandro (56’ Spinazzola), Moralez, Denis (78’ Bianchi). A disposizione: Avramov, Gomez, Rosseti, Del Grosso, Boakye, Grassi, Molina, Scaloni, Biava. All. Colantuono

Marcatori: 37’ Zappacosta (A), 49’ Moralez (A), 51’ Falque  (Rig.) (G), 68’ Matri (G)

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia

Ammoniti: 9’ Baselli (A), 9’ Burdisso (G), 13’ Roncaglia (G), 19’ Dramè (A), 50’ Benalouane (A), 53’ D’Alessandro (A), 85’ Matri (G), 91’ Tino Costa (G)

Espulsi: -




Commenta con Facebook