• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Benitez: "Futuro? Al momento giusto parlerò col presidente"

Calciomercato Napoli, Benitez: "Futuro? Al momento giusto parlerò col presidente"

L'allenatore partenopeo difende il suo lavoro: "C'è poca capacità di analisi"


Rafa Benitez (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/12/2014 10:23

CALCIOMERCATO NAPOLI BENITEZ INTERVISTA AS / MADRID (Spagna) - A poche ore dalla partita di Supercoppa Italiana Juventus-Napoli, l'allenatore partenopeo Rafa Benitez ha rilasciato una lunga intervista ad 'As' nella quale ha affrontato il delicato tema del suo futuro in chiave calciomercato Napoli. Vi riportiamo di seguito alcuni estratti della chiacchierata tra il tecnico e i giornalisti spagnoli.

SUPERCOPPA ITALIANA - "E’ una partita fondamentale per la squadra, la società e tutti i nostri tifosi. Vogliamo vincerla. Juve favorita? Una finale è diversa dal campionato. Serve mentalità e intensità".

CRITICHE - “Mi ha sorpreso la mancanza di capacità di analisi. I numeri dell’anno scorso sono stati ottimi: abbiamo conquistato il record di vittorie in trasferta, di gol fatti e di punti in campionato. Abbiamo poi vinto la Coppa Italia e ottenuto 12 punti in Champions League. Erano risultati degni di grandi elogi ma all’improvviso si è messo tutto in discussione. Credo che sia mancato equilibrio nel giudizio. Le parole di Behrami mi hanno sorpreso, ma preferisco ricordarmi le cose positive".

CALLEJON e TORRES - "Abbiamo ricevuto offerte per Callejon, ma non le abbiamo mai prese in considerazione. Torres è un grande calciatore, deve solo adattarsi alla nuova realtà".

ARBELOA E MARIO SUAREZ - "Non parlerò di calciomercato fino a gennaio, ora penso a far rendere al massimo i calciatori a nostra disposizione. A Napoli ci sono tantissimi talenti, ma appena sbocciano tante squadre arrivano per metterli sotto contratto. E’ complesso riuscire a trattenerli i giovani calciatori partenopei".

FUTURO - La chiosa finale è dedicata al calciomercato e al suo futuro: "Con il presidente, il club e la città ho un’ottima relazione e voglio dare il massimo per questa squadra. Quando sarà il momento valuteremo assieme quale direzione prendere. Stiamo facendo crescere il Napoli come società, questa è la cosa più importante".

 




Commenta con Facebook