• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > L'ALTRO CALCIO - La rinascita del Siena. Eccellenza: Gozzano da record

L'ALTRO CALCIO - La rinascita del Siena. Eccellenza: Gozzano da record

La rubrica di Calciomercato.it che approfondisce la passione del calcio dilettantistico


Vergassola, bandiera e leader del Siena (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

09/12/2014 17:17

L'ALTRO CALCIO SERIE D SIENA ECCELLENZA GOZZANO / ROMA - Il calcio è passione, a qualsiasi livello. Il mondo del pallone non è costituito solamente dalla ricca cornice degli scenari professionistici. La sublimazione di questo sport la si trova anche dalla Serie D in giù, dove di soldi ne girano pochi ma di storie interessanti ce ne sono a volontà. Nuovo appuntamento per la rubrica di Calciomercato.it  alla scoperta di quello che abbiamo rinominato 'L’Altro Calcio', per dar visibilità anche a chi, mediaticamente, ne ha molta meno.

LA RINASCITA DEL SIENA - Il 15 luglio 2014 il Siena veniva dichiarato fallito per l'enorme mole di debiti. Una storia lunga 110 anni si interrompeva nella maniera peggiore, con la sparizione dal calcio che conta. Ora quel crudele giorno d'estate sembra lontano anni luce. La società toscana ha una nuova anima, grazie al proprietario Antonio Ponte che, dalle ceneri, ha costituito la Robur Siena ereditando il titolo sportivo della società fallita ed ottenendo l'iscrizione alla Serie D. Dopo alcune difficoltà iniziali (non è facile adattarsi ad una categoria così spietata) la squadra bianconera, sotto la guida di Massimo Morgia, ha saputo rialzare la testa ed ora occupa la prima posizione del Girone E, con 3 lunghezze di vantaggio sul Ponsacco, prima inseguitrice. I momenti difficili non sono mancati. All'esordio lo 0-0 col Foligno, poi la sconfitta in casa del Gualdo Casacastalda e la sfilza di pareggi consecutivi con Poggibonsi, Pianese e Ponsacco. Morgia non si è spaventato, motivando una squadra giovane e talentuosa che può ancora contare sul carisma infinito del capitano Simone Vergassola, bandiera senese e leader che non ha abbandonato la nave mentre affondava. E così sono arrivate 6 vittorie consecutive (contro Bastia, Rieti, San Donato, Trestina, Voluntas Spoleto e Villabiagio) che hanno proiettato la squadra bianconera in vetta alla classifica, per la gioia di una tifoseria calda ed affezionata che non ha mai fatto mancare il proprio supporto. Siena ora è rinata e l'incubo del fallimento sembra lontano. Il prossimo passo è il ritorno tra i professionisti, perché la Serie D sta stretta ad una realtà importante come quella bianconera.

GOZZANO DA RECORD - Nel girone A dell'Eccellenza piemontese c'è una squadra che ha numeri da record. Statistiche migliori della Juventus di Massimiliano Allegri e della Roma di Rudi Garcia. Si tratta del Gozzano, squadra dell'omonima cittadina (cinquemila anime) in provincia di Novara. Con la vittoria di domenica sul campo del Caselle (3-1 il risultato) la formazione rossoblu allenata da Walter Viganò e che può contare sull'esperienza di Massimiliano Guidetti, è salita a 49 punti in classifica su 51 disponibili. Numeri impressionati: 16 vittorie in 17 partite, un solo pareggio e zero sconfitte. 57 le reti segnati, solamente 7 quelle incassate. Notevole il rendimento casalingo: 9 vittorie su 9 partite disputate. Il Gozzano, dunque, è la squadra migliore d'Italia, numeri alla mano e viaggia spedito verso la promozione in Serie D, con la prima inseguitrice (il Baveno) che dista addirittura 15 punti.




Commenta con Facebook