• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli-Empoli, Benitez: "Fiducia nelle nostre qualità, sappiamo dove intervenire sul mercato"

Napoli-Empoli, Benitez: "Fiducia nelle nostre qualità, sappiamo dove intervenire sul mercato"

Il manager spagnolo su Gabbiadini: "Non ho capito bene, passiamo alla prossima domanda..."


Rafa Benitez (Getty Images)
Marco Di Federico

06/12/2014 12:50

NAPOLI EMPOLI BENITEZ CONFERENZA STAMPA / NAPOLI - Rafa Benitez ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani contro l'Empoli, fondamentale in chiave terzo posto dopo i due pareggi consecutivi contro Cagliari e Sampdoria. "'L'Empoli è diverso dal Cagliari, nella fase difensiva sono più coperti. Si affronta con fiducia nelle nostre qualità e con il rispetto per il loro gioco propositivo. Ho visto tante partite e sono arrivati al punto in cui sono grazie al loro atteggiamento. Dobbiamo trattarli con grande rispetto. - le parole del tecnico - Abbiamo finito bene contro la Sampdoria, chiuso in attacco nonostante fossimo in 10 contro 11. Mi dispiace pensare ai punti persi contro il Palermo o il Cagliari per la mancanza di intensità avuta ad inizio partita. Dobbiamo gestire meglio la partita quando ce l'abbiamo in mano: è una questione di tempo, di maturità e di capire dove vogliamo arrivare".

HIGUAIN - "Sta bene, si è allenato con il gruppo negli ultimi due giorni ed è disponibile per domani".

MERCATO - "Con il presidente e Bigon stiamo lavorando sul mercato, sappiamo in che ruoli dobbiamo intervenire. Il presidente ha capito che l'infortunio di Insigne ci ha creato qualche problema e lo vedo molto attivo, questo mi piace. Gabbiadini? Non ho capito bene, passiamo alla prossima domanda...".




Commenta con Facebook