• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino, Ventura: "Usciremo dalla crisi. Giovinco farebbe comodo"

Torino, Ventura: "Usciremo dalla crisi. Giovinco farebbe comodo"

L'allenatore granata parla a 360 in un'intervista a 'TuttoSport'


Giampiero Ventura (Getty Images)

26/11/2014 11:51

MERCATO TORINO VENTURA GIOVINCO / TORINO - Serve la svolta. In un'intervista a 'TuttoSport' l'allenatore del Torino, Giampiero Ventura analizza il momentaccio della sua squadra con un occhio al calciomercato: "Abbiamo bisogno dei tifosi in questo momento di difficoltà; se restiamo uniti e lavoriamo con la bava alla bocca ne usciremo tutti insieme. Alcuni giocatori stanno giocando con l'ansia anche in allenamento e questo non va bene. Dobbiamo rivedere anche le gerarchie in porta. L'obiettivo principale deve restare la salvezza".

REBUS RIGORI - "Avevamo deciso che doveva tirarli Quagliarella da qui in avanti ma domenica si è presentato Sanchez Mino. Fabio ha detto di lasciarlo calciare, che avrebbe segnato e avremmo recuperato".

MERCATO - "Ricompattiamoci e poi a gennaio studieremo col presidente le soluzioni migliori. L'addio di Cerci ha condizionato molto perché è avvenuto a due giorni dalla chiusura. Giovinco? Lo volevo già ai tempi del Bari. E' un giocatore di talento che farebbe comodo ad ogni allenatore".

RISCHIO PANCHINA - "Se ne perdiamo altre due non c'è la mia posizione a rischio ma quella del Torino".




Commenta con Facebook