• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato Inter, ESCLUSIVO Collovati: "La società deve difendere Mazzarri"

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO Collovati: "La società deve difendere Mazzarri"

L'ex difensore nerazzurro ha parlato del difficile momento della squadra ai microfoni di Calciomercato.it


Mazzarri ©Getty Images
ESCLUSIVO
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

12/11/2014 17:18

INTER ESCLUSIVO COLLOVATI MAZZARRI THOHIR / MILANO - Intervistato in esclusiva da Calciomercato.it, Fulvio Collovati ha parlato del difficile momento della squadra nerazzurra, del futuro di Walter Mazzarri e delle ultime news Inter.

TIFOSI CONTRO MAZZARRI - "I tifosi hanno manifestato in maniera evidente il loro dissenso nei confronti di Walter Mazzarri - ha esordito l'ex difensore dell'Inter ai nostri microfoni - I fischi delle ultime apparizioni sono stati piuttosto eloquenti. In ogni caso sono convinto che si debba scindere il pensiero dei tifosi rispetto a quello della società".

MAZZARRI VA DIFESO - "L'Inter, al momento, ha preso una posizione opposta a quella dei tifosi. Sta difendendo l'allenatore in vista delle prossime partite che sicuramente saranno imporanti per il futuro del tecnico e per quello della squadra. La società non può delegittimare Mazzarri al cospetto dei giocatori, credo che finora i nerazzurri si siano comportati nella maniera corretta".

SCUDETTO - "Credo si tratti soltanto di una corsa a due tra Juventus e Roma, con i bianconeri leggermente favoriti. Certo, potrebbe rientrare anche il Napoli nelle prossime settimane, aspettiamo. Non dimentichiamoci, però, che i partenopei hanno perso da poco Lorenzo Insigne per infortunio, una pedina importante ai fini del campionato".




Commenta con Facebook