• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Pallotta: "Sogno una partita al Colosseo da miliardi di dollari. Totti per sempre"

Roma, Pallotta: "Sogno una partita al Colosseo da miliardi di dollari. Totti per sempre"

Il numero uno giallorosso non nasconde le sue grandi ambizioni nella Capitale


James Pallotta ©Getty Images
Matteo Torre (@torrelocchetta)

05/11/2014 11:48

ROMA PALLOTTA COLOSSEO MILIARDI TOTTI / BOSTON (Stati Uniti) - James Pallotta, Presidente della Roma, ha rilasciato un'intervista alla 'CNN' sul futuro della sua squadra. A cominciare dalle ragioni del suo investimento in una società che sin da subito lo ha visto operare massicciamente sul calciomercato: "E' Roma. E' Roma. Ho un grande obiettivo: che questa città ci veda giocare contro avversarie del calibro di Barcellona o Bayern Monaco nel Colosseo. Ne faremmo un pay-per-view da 25 dollari in tutto il mondo e potrebbero guardarlo 300 milioni di persone intorno al globo. Non si vedrà più un evento del genere. Potremmo prendere quei soldi, miliardi di dollari, e aprire una fondazione a Roma per sistemare più rapidamente i reperti antichi e dare il resto ai programmi interni della Capitale".

GIOVANILI - "Abbiamo buoni programmi col settore giovanile e istituito un nuovo contesto educazionale. Oggi solo 3 o 4 ragazzi arrivano in Serie A o in Premier League, quindi cosa faranno quando ne arriveranno 18 o 19? Avranno un lavoro incredibile senza educazione alle spalle? Pertanto abbiamo istituito un programma scolastico".

TOTTI - Tra le news Roma tiene eternamente banco la situazione del numero 10, storico capitano giallorosso. "Francesco resterà per sempre con noi. Sarà lui stesso a definire parte del suo futuro ruolo. Lo vorremmo sul campo, a parlare ai nuovi ragazzi nel club e dirgli cosa significhi la Roma. Sarebbe stupendo averlo nel settore giovanile e vederlo giocare con loro una volta ogni tanto. Sarebbe bello anche averlo come ambasciatore: immaginate un bambino di 9 anni che vede arrivare Totti".

PROGETTO - "Qui la faccenda è a lungo termine. La gente inizia a parlare sempre più di quel che succede nella Roma. Puoi fare bene un paio d'anni e la gente pensare che sia un fuoco di paglia, ma l'obiettivo è essere stabili per un ventennio e oltre. Vogliamo essere in Champions League e competere ogni stagione per lo Scudetto".




Commenta con Facebook