• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Destro è un caso: la società prende tempo

Calciomercato Roma, Destro è un caso: la società prende tempo

Dopo le dichiarazioni al termine della sfida con il Cesena, il futuro dell'attaccante è incerto


Mattia Destro (Getty Images)
Bruno De Santis

31/10/2014 08:52

CALCIOMERCATO ROMA DESTRO / ROMA - E' il caso Destro a tenere banco nel calciomercato Roma: le dichiarazioni dell'attaccante giallorosso dopo la vittoria con il Cesena, hanno di fatto aperto un fronte inatteso per il club capitolino. Il bomber, utilizzato con il contagocce da Garcia, non sembra contento delle ripetute panchine e mercoledì sera non ha fatto nulla per nasconderlo, nonostante il gol realizzato e il primo posto in classifica: "Tocca al mister decidere quando impiegarmi - le dichiarazioni di Destro - poi anche io ho una testa con cui ragiono e man mano prenderò anche io delle decisioni". 

Parole che per molti sono suonate quasi come un addio: sul giovane attaccante ci sono diverse squadre inglesi. Arsenal, Chelsea e Tottenham sono da tempo sulle sue tracce: anche nel calciomercato estivo si era parlato del loro interesse, poi però nessuno è venuto a bussare alla porta della Roma con gli almeno 25 milioni di euro necessari per far avviare la trattativa per la sua cessione. 

Ora però le cose potrebbero cambiare: lo sfogo di mercoledì non ha certo fatto piacere alla Roma che vorrà valutare con calma il da farsi. Come riferisce 'La Repubblica', non c'è stato nessun incontro tra il calciatore e il direttore sportivo Sabatini: il club per ora resta in attesa e, se il calciatore ha detto di voler riflettere, anche la società valuterà con attenzione il suo comportamento da qui in avanti, per decidere poi come comportarsi. 

L'unica cosa certa (o quasi) è che a gennaio l'attaccante non si muoverà da Roma: nonostante dall'Inghilterra parlino di offerte in arrivo, la società non ha intenzione di privarsi del calciatore a stagione in corso. A giugno il discorso potrebbe cambiare, ma da qui a fine stagione di tempo per pensarci ce ne è tanto: e a farlo non sarà solo Destro...




Commenta con Facebook