• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Olanda > Punto Eredivisie, risultati e classifica nona giornata

Punto Eredivisie, risultati e classifica nona giornata

Ayax e Pec Zwolle rallentano, il PSV tenta la fuga grazie a Maher


PSV Eindhoven (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

20/10/2014 09:41

PUNTO EREDIVISIE RISULTATI CLASSIFICA / Amsterdam (Olanda) – Come al solito piena di gol ed emozioni la nona giornata del campionato olandese, che registra l’allungo in vetta della squadra più sorprendente di questo avvio di stagione. Il PSV Eindhoven continua infatti il suo momento magico, sbarazzandosi senza eccessive difficoltà dell’Az Alkmaar con un netto 3-0: nonostante la prolungata assenza del bomber Depay la squadra di Cocu sta continuando a fare cose egregie, e si sta godendo l’esplosione di uno dei più grandi talenti del panorama calcistico ‘Oranje’ e che sarà con ogni probabilità protagonista delle prossime sessioni del calciomercato. Nel match contro la sua ex squadra Adam Maher si rende protagonista con una splendida doppietta: in particolare da stropicciarsi gli occhi il secondo gol, arrivato dopo uno splendido slalom. Dopo aver dovuto affrontare la delusione per la mancata partecipazione al Mondiale brasiliano (e per l’eliminazione subita in settimana dal Portogallo nei playoff per l’Europeo Under 21), il centrocampista olandese di origini marocchine classe 1993 si sta imponendo alla grande, come dimostrano anche le 5 reti segnate finora nella Eredivisie.

PASSI FALSI – La vittoria del PSV si traduce in un importante allungo in classifica grazie ai passi falsi delle altre pretendenti al titolo. Se sul campo del Twente l’Ajax strappa un pareggio dopo essere stato a lungo in svantaggio, il PEC Zwolle cade a sorpresa sul campo del Den Haag. Una sconfitta che non ci voleva proprio per i biancoazzurri, che si fanno anche raggiungere al terzo posto dal sorprendente Cambuur, che riesce nell’impresa di pareggiare in casa dell’Heerenveen dopo essere stato sotto di due gol.

RIMONTA – Continua a risalire la china il Vitesse, dopo un inizio pessimo di stagione. I giallo neri battono il Willem II con una prova sontuosa fuori casa, e si ritrovano finalmente in una posizione di classifica quasi consona alle loro ambizioni europee.

MANU – Il Feyenoord dà continuità alla vittoria sul Groningen arrivata prima della sosta battendo l’Heracles al ‘De Kuip’: il protagonista assoluto del match è la giovane ala Elvis Manu, che realizza le due reti decisive e conferma tutto quanto di buono si dice sul suo conto.

CAPOCANNONIERE – Nell’1-1 tra Breda e Den Haag, infine, tra i ‘Cigni’ va ancora una volta a segno Michiel Kramer, gigantesco centravanti (1,95 metri) che dopo anni a cavallo tra prima e seconda divisione si sta togliendo grandi soddisfazioni ed attualmente è il capocannoniere del torneo con già sei reti realizzate.

 

RISULTATI

PSV-AZ Alkmaar 3-0: 20’ Narsingh, 29’ e 41’ Maher;

Willem II-Vitesse 1-4: 15’ Pröpper (V), 45’ Traoré (V), 57’ Sahar (W), 88’ Oliynyk (V), 90’+3 Dauda (V);

Feyenoord-Heracles 2-1: 12’ e 19’ Manu (F), 63’ Veldmate (H);

Breda-Den Haag 1-1: 31’ Seuntjes (B), 67’ Kramer (D);

Twente-Ajax 1-1: 17’ Corona (T), 72’ Sigthorsson (A);

Heerenveen-Cambuur 2-2: 1’ Uth (H), 49’ aut. Pereira (H), 55’ Ogbeche (Ca), 67’ Reijnen (Ca)

Dordrecht-Utrecht 1-3: 9’ Boymans (U), 68’ aut. Lima (U), 73’ Ten Voorde (D), 86’ Ayoub (U);

G.A. Eagles-Zwolle 3-2: 7’ Rijsdijk (E), 14’ Lewis (E), 20’ Nijland (Z), 36’ Vriends (E), 75’ Necid (Z);

Groningen-Excelsior 1-1: 16’ aut. Kieftenbeld (E), 43’ Botteghin (G).

CLASSIFICA

PSV 21 punti, Ajax 17, Zwolle 16, Cambuur 16, Twente 15, Heerenveen 15, Vitesse 14, Feyenoord 14, Alkmaar 13, Groningen 13, Utrecht 13, Willem II 12, G.A. Eagles 11, Excelsior 10, Breda 9, Den Haag 7, Dordrecht 5, Heracles 3.




Commenta con Facebook