• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Calciomercato Napoli, De Laurentiis infuriato: Benitez trema

Calciomercato Napoli, De Laurentiis infuriato: Benitez trema

Il tecnico spagnolo sbaglia la formazione e perde ad Udine: il patron perde la pazienza


Rafa Benitez (Getty Images)
Marco Di Federico

22/09/2014 07:47

CALCIOMERCATO NAPOLI BENITEZ DE LAURENTIIS UDINEDE / NAPOLI - Era difficile da credere ad inizio stagione ma quella di mercoledì sera contro il Palermo potrebbe rappresentare l'ultima spiaggia di Rafa Benitez sulla panchina del Napoli. E al 'San Paolo' il tecnico spagnolo troverà un ambiente caldissimo dopo la sconfitta di Udine, maturata anche e soprattutto per scelte di formazione davvero inusuali, con un centrocampo con due incontristi, Gargano e David Lopez, e senza Callejon e Mertens in attacco.

L'eliminazione dalla Champions League per mano dell'Athletic Bilbao aveva già incrinato i rapporti tra Napoli e Rafa Benitez. Poi era arrivata la sconfitta interna contro il Chievo Verona a sancire la fine dell'idillio, con i tifosi in aperta contestazione verso tecnico e società. Ora il gol di Danilo nella trasferta di Udine mette definitivamente sotto processo più Benitez che le scelte di calciomercato estivo di De Laurentiis il quale, come riporta anche oggi 'La Gazzetta dello Sport', non ha preso affatto bene l'ennesima sconfitta in campionato, dove gli azzurri sono già a -6 dalla coppia di testa Juventus-Roma. Due sconfitte in tre gare è il peggior inizio di campionato delle ultime 5 stagioni: con Roberto Donadoni in panchina, nel 2009-2010, il Napoli sommò 3 punti in altrettante partite. Il tecnico oggi al Parma venne cacciato ed arrivò Mazzarri.

La posizione di Benitez non è più solida e, come detto, già dopo la gara interna contro il Palermo di Iachini, che ieri sera ha fermato l'Inter, il calciomercato Napoli potrebbe avere novità importanti sul fronte panchina. In tribuna al 'Friuli' c'era Edi Reja ma il candidato principale all'eventuale successione dello spagnolo resta Luciano Spalletti, sul quale c'è il pressing della Lokomotiv Mosca. Più difficile, per motivi di ingaggio, la candidatura di Roberto Mancini.




Commenta con Facebook