• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Zaza: "Per me un punto di partenza. I giovani in Serie A..."

Italia, Zaza: "Per me un punto di partenza. I giovani in Serie A..."

L'attaccante del Sassuolo: "Sapevo di interessare a Conte, darò il massimo"


Zaza (Getty Images)

02/09/2014 16:51

ITALIA ZAZA CONTE VAN BASTEN/ COVERCIANO - Momento magico per Simone Zaza, convocato in Nazionale dal nuovo ct Antonio Conte e autore di uno splendido gol nella prima giornata di campionato con la maglia del Sassuolo. L'attaccante di Policoro, è intervenuto oggi in conferenza stampa da Coverciano, dove si sta preparando in vista dell'amichevole che vedrà l'Italia affrontare l'Olanda: "E' una bellissima soddisfazione essere qui, una nuova esperienza per me e un premio per il Sassuolo - ha dichiarato Zaza - Cercherò di farmi valere. L'impatto con Conte? E' stato positivo, sapevo di interessargli e cercherò di impegnarmi al massimo col mio club. Questo per me è un punto di partenza".

IDOLI - "A quali attaccanti mi ispiro? A me piacciono tanti attaccanti come Ibrahimovic ed altri. Il mio idolo da bambino è sempre stato Van Basten ma so che è tutta un'altra cosa rispetto a me. Lo guardavo soprattutto in cassetta, mi piaceva tantissimo".

CRESCITA - "Devo migliorare in tante cose, soprattutto nel piede destro. Essendo abbastanza alto dovrei essere più bravo di testa. Poi durante la partita devo scegliere meglio il tempo delle giocate". 

GIOVANI - "Si parla tanto dei giovani in Italia. Io credo che un giovane rispetto ad un veterano ha in meno solo l'esperienza, cosa non da poco, comunque il talento se c'è si vede a qualsiasi età. Qui giocano meno giovani in confronto all'estero ma spero cambi questa tendenza perché in Italia ci sono tanti giocatori validi".

S.F.




Commenta con Facebook