• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > SPECIALE Calciomercato, da Di Maria a Falcao: gli acquisti piu' cari all'estero

SPECIALE Calciomercato, da Di Maria a Falcao: gli acquisti piu' cari all'estero

Da Suarez a Herrera, passando per Rodriguez: ecco i 10 colpi piu' costosi in Europa


Luis Suarez (Getty Images)
Hervé Sacchi (Twitter: @hervesacchi)

02/09/2014 10:30

CALCIOMERCATO 10 ACQUISTI PIU CARI ESTERO ESTATE 2014 SUAREZ RODRIGUEZ DI MARIA FALCAO / ROMA - Si è conclusa anche questa sessione di calciomercato. Tanti i botti in Europa, dove si sono segnalati diversi affari 'monstre'. La spesa più corposa è stata sostenuta dal Barcellona che ha portato al Camp Nou l'uruguaiano Luis Suarez. In Spagna arriva anche James Rodriguez, al Real Madrid per 80 milioni. Si piazza sul podio anche Angel Di Maria approdato allo United per 78,5 milioni. La squadra di Manchester è la più spendacciona: porta in classifica altri tre nomi, uno dei quali entra nella top 10 in quest'ultimo giorno di mercato. Parliamo ovviamente di Radamel Falcao, che si piazza davanti ad altri compagni di squadra come Shaw (nono) e Herrera (decimo). In classifica anche David Luiz, Diego Costa, Sanchez e Mangala. Ma ecco la classifica dei 10 acquisti più cari all'estero di questa sessione estiva di mercato.

1. LUIS SUAREZ (81 milioni di euro - Barcellona): E' lui il 'number one' per questa sessione di mercato. Il suo trasferimento è stato il più oneroso di questa estate, anche se le cifre precise circa il suo trasferimento al Barcellona non sono state rese note. Inglesi e spagnoli si danno battaglia sui numeri: da una parte si è parlato di 75-78 milioni, dall'altra si è arrivati anche a parlare di 94 milioni. Insomma, praticamente un caso Bale-bis. Ma poco importa, alla fine, perché il Liverpool centra una bella plusvalenza (Suarez fu pagato circa 26 milioni di euro nel 2011), andando a rinforzare in termini numerici l'attacco con Balotelli, Lambert e Origi. Il Barcellona si assicura uno degli attaccanti più forti del mondo. Morsi a parte.

2. JAMES RODRIGUEZ (80 milioni - Real Madrid): Essere in classifica per due anni di seguito non è male. Merito delle sue capacità principalmente che, nel Mondiale brasiliano, sono venute alla luce. Lo si conosceva, ma forse è stata la vetrina giusta per dimostrare al mondo che l'aura del campione avvolgeva anche questo talentino colombiano che, solo l'anno scorso, fu pagato 40 milioni dal Monaco. In Principato si parlava quasi solamente di Falcao, ma se il Monaco ha potuto concorrere per il titolo è stato merito anche di James Rodriguez, che ora invece punterà a vincere tutto con la 'camiseta blanca'.

3. ANGEL DI MARIA (78,5 milioni - Manchester United): E' stato uno dei migliori giocatori del Mondiale. Con la sua Argentina è arrivato in finale, ma non ha alzato la Coppa. Sarebbe stato il top per lui, che qualche mese prima aveva alzato invece la Champions League. Ecco, proprio quella Champions che al Manchester United mancherà questa stagione ma che sarà il prossimo obiettivo da centrare. Con un Di Maria in più in squadra, il Manchester può certamente dire la sua in Premier League.

4. RADAMEL FALCAO (circa 73 milioni, 8 per il prestito e 65 per il riscatto* - Manchester United): Altro giocatore che, come James Rodriguez, è nuovamente nella top 10 degli acquisti più cari di questa sessione. In questa tornata, si piazza 'solo' al quarto posto e la particolarità è che si trova alle spalle dell'ex compagno di squadra al Monaco. Nuova avventura, questa volta in Inghilterra, per il colombiano che avrà il compito di essere il vero trascinatore della formazione di van Gaal in questa stagione e nel prossimo futuro. Chelsea, City, Arsenal e Liverpool sono avvisate.

5. DAVID LUIZ (50 milioni - Paris Saint-Germain): Perso Alex a parametro zero e con due titolari come Thiago Silva e Marquinhos, il PSG non è andato a scegliere un'alternativa ai due difensori centrali verdeoro. Tutt'altro. La dirigenza parigina ha optato per un giocatore di primo livello, un titolarissimo, come David Luiz. Una spesa davvero importante che spiega quanto il club francese voglia avere una rosa top per puntare alla conquista della Champions.

6 ex aequo. ELIAQUIM MANGALA (40 milioni - Manchester City): E' chiaro che al Porto sanno quello che fanno se in ogni sessione di mercato riescono a vendere così bene realizzando plusvalenze che il 99,9% dei club mondiali possono solo sognare. Insomma, è andata così anche quest'anno. Il difensore della Nazionale francese approda così al City con un buon bagaglio, in termini di esperienza, nonostante i suoi soli 23 anni. Con immensa soddisfazione dei dirigenti dei Dragoes e dei propri conti in banca.

6 ex aequo. DIEGO COSTA (40 milioni - Chelsea): E' solo sesto, ma dopo quanto fatto l'anno scorso in campionato sarebbe potuto essere anche in cima alla nostra classifica dei colpi più pagati. Forse la clausola rescissoria fissata dall'Atletico Madrid si è un po' ritorta contro in questa occasione. I 'Colchoneros' avrebbero forse potuto incassare di più dalla sua cessione. Ma se ne dovranno fare una ragione. I fans dei 'Blues', invece, si stanno già sfregando le mani visto che l'attaccante della Roja ha già dalla sua 4 gol in 3 partite di campionato. Se il buongiorno si vede dal mattino...

6 ex aequo. ALEXIS SANCHEZ (40 milioni - Arsenal): Dopo Mesut Oezil, anche quest'anno Wenger riesce a inserire in rosa un elemento di classe. Sembrano passati i tempi in cui l'Arsenal vendeva i suoi campioni. Ora è tempo di acquisti, per rincorrere il sogno Premier e fare quanta più strada possibile in Champions League. Sanchez ha invece l'occasione per essere assoluto protagonista, diversamente da quanto accaduto al Barcellona dove, forse, non è mai stato propriamente apprezzato per le sue qualità.

9. LUKE SHAW (39,7 milioni - Manchester United): Dopo aver perso Patrice Evra, lo United si mette a posto la corsia mancina per i prossimi quindici anni. Classe 1995, Luke Shaw è stato titolare nel Southampton già nel corso delle ultime due stagioni. Ciò non è passato inosservato, tanto da conquistarsi anche un posto nella comitiva che lo scorso giugno è volata in Brasile. Ampi margini di crescita per un difensore che, tra qualche anno, potrebbe anche essere uno dei migliori interpreti mondiali nel suo ruolo.

10. ANDER HERRERA (36 milioni - Manchester United): Ancora United in classifica con questo centrocampista classe 1989 che ha soffiato all'Athletic Bilbao. Nessuna trattativa, i 'Red Devils' si sono limitati a controllare l'ammontare della clausola rescissoria e corrispondere un assegno che fosse uguale a tale somma. Da Bilbao arriva a Manchester uno dei talenti spagnoli più promettenti che, prossimamente, potrebbe trovare spazio anche in Nazionale.

 

*Cifre dell'operazione ancora da ufficializzare da parte del Manchester United




Commenta con Facebook