• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Cesena-Juventus, Allegri: "Vincere in Italia e fare meglio in Europa. Evra e Vidal..."

Cesena-Juventus, Allegri: "Vincere in Italia e fare meglio in Europa. Evra e Vidal..."

L'allenatore dei campioni d'Italia ha analizzato l'amichevole del 'Manuzzi'


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

30/07/2014 23:05

CESENA JUVENTUS ALLEGRI POSTPARTITA CONTE / CESENA - Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato dell'amichevole col Cesena ai microfoni di 'Sky Sport': "Stasera è stato un buon allenamento. La squadra è arrivata due giorni fa dopo le vacanze per i Mondiali. I ragazzi hanno avuto un buon atteggiamento, non abbiamo creato molto ma sono soddisfatto anche perché non ci sono stati infortuni. Dobbiamo prepararci in pochi giorni in vista della tournée".

CONTE - "La strada per scacciare il fantasma di Conte? Lavorare, creare i presupposti per vincere in Italia e fare meglio in Europa. Abbiamo quattro obiettivi da cercare di raggiungere e credo che la squadra si stia preparando al meglio. Finora ho avuto solo 7-8 giocatori, sono soddisfatto dell'atteggiamento della squadra oggi. Ovviamente abbiamo tantissimo da fare e dobbiamo trovare una condizione atletica ottima".

SCUDETTO - "Coi giocatori dobbiamo conoscerci. Cambia totalmente il linguaggio da un allenatore all'altro, già quando li chiami dalla panchina per dirgli una cosa, ma è normale. La squadra però è molto attenta, i ragazzi sono grandi professionisti. Per la Juventus sarebbe il quarto Scudetto e non sarà facile perché ci sono tante antagoniste, ma dobbiamo lavorare con serenità ed equilibrio sapendo le cose da migliorare. E le miglioreremo".

MODULO - "Sarebbe stato impensabile schierare la squadra con un assetto tattico completamente diverso dopo tre giorni. Se alla fine avrò i giocatori per la difesa a tre continuerò così, altrimenti potremmo passare a quattro".

EVRA E VIDAL - "Arturo non è mai stato sul mercato. Ieri ho parlato col ragazzo e la società ha espresso il suo pensiero: credo che Vidal rimarrà alla Juventus. Evra è un grande giocatore che arriverà in un campionato completamente diverso da quello inglese e si dovrà adattare, ma ha grande esperienza internazionale e questo è molto importante per la Juventus".




Commenta con Facebook