• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Mondiali 2014, stangata per Suarez: nove giornate di squalifica

Mondiali 2014, stangata per Suarez: nove giornate di squalifica

Pugno duro della Fifa nei confronti dell'attaccante dell'Uruguay dopo il morso a Chiellini


Luis Suarez (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

26/06/2014 15:55

MONDIALI 2014 SUAREZ NOVE GIORNATE SQUALIFICA CHIELLINI/ ROMA - La FIFA ha usato il pugno duro nei confronti di Luis Suarez, protagonista in negativo di Italia-Uruguay per il morso dato a Chiellini nel secondo tempo del match che ha sancito la prematura eliminazione degli Azzurri. L'attaccante uruguaiano è stato punito con nove giornate di squalifica a partire dall'ottavo di finale dei Mondiali che vedrà l'Uruguay impegnato contro la Colombia, e interdetto per quattro mesi da qualsiasi competizione: il giocatore non potrà dunque prendere parte a nessuna manifestazione sportiva. Suarez dovrà inoltre pagare un'ammenda di 100,000 franchi svizzeri, circa 82,000 euro. "Simili comportamenti non possono essere tollerati soprattutto durante i Mondiali" ha affermato la portavoce della FIFA Delia Fischer in merito al pesante provvedimento nei confronti di Suarez che non tornerà in campo prima di ottobre.
 
Di seguito, il comunicato completo diramato dalla FIFA:
La Commissione Disciplinare FIFA ha preso una decisione riguardo al caso del giocatore dell’Uruguay Luis Suárez, in seguito all’incidente avvenuto durante la gara della Coppa del Mondo FIFA tra Italia e Uruguay del 24 giugno 2014.
 
La Commissione Disciplinare FIFA ha deciso quanto segue:
 - Il giocatore Luis Suárez ha infranto l’art. 48 par. 1 com. d del Codice Disciplinare FIFA (FDC) (aggressione) e l’art. 57 dello stesso FDC (comportamento antisportivo nei confronti di un altro giocatore).
 - Il giocatore Luis Suárez è squalificato per nove (9) partite ufficiali. La squalifica sarà applicata a partire dall’incontro della Coppa del Mondo FIFA tra Colombia e Uruguay, in programma il 28 giugno 2014. Le ulteriori gare di squalifica verranno scontate nella/nelle successiva/successive gara/gare dell’Uruguay alla Coppa del Mondo FIFA, ammesso che l’Uruguay vi si qualifichi, oppure nei seguenti incontri ufficiali della rappresentativa dell’Uruguay, come indicato nell’art. 38 par. 2a) del FDC.
 - Al giocatore Luis Suárez sarà proibito partecipare a qualsiasi attività inerente al calcio (di tipo amministrativo, sportivo o di qualsiasi altra natura) per un periodo di quattro (4) mesi, come indicato nell’art. 22 del FDC.
 - Al giocatore Luis Suárez sarà proibito entrare in qualsiasi stadio, come indicato nell’art. 21 del FDC, con le seguenti modalità: al giocatore Luis Suárez sarà proibito entrare all’interno di qualsiasi stadio durante il periodo della sua squalifica (punto 3). Al giocatore Luis Suárez sarà inoltre proibito entrare all’interno di qualsiasi stadio nel quali giochi la rappresentativa dell’Uruguay per tutto il lasso di tempo che comprende le nove partite di squalifica (punto 2).
 - Il giocatore Luis Suárez dovrà pagare un’ammenda dell’importo di CHF 100.000.

La decisione è stata notificata al giocatore e alla Federcalcio Uruguayana oggi.

“Non è possibile tollerare questo tipo di comportamento su un campo da calcio, specialmente durante la Coppa del Mondo FIFA, quando gli occhi di milioni di spettatori sono puntati sul terreno di gioco. La Commissione Disciplinare FIFA ha preso in considerazione tutti gli elementi del caso e il grado di colpevolezza del Sig. Suárez, nel rispetto di quanto indicato nel Codice Disciplinare FIFA. La decisione assume validità dal momento della sua comunicazione,” ha dichiarato Claudio Sulser, presidente della Commissione Disciplinare FIFA



Commenta con Facebook