• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Russian Premier League, risultati e classifica ventiseiesima giornata

Punto Russian Premier League, risultati e classifica ventiseiesima giornata

Villas-Boas fa cinque su cinque, ma grazie a Pavlyuchenko la Lokomotiv non molla


Roman Pavlyuchenko (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

22/04/2014 17:16

PUNTO RUSSIAN PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA / MOSCA (Russia) – Nel weekend di Pasqua la Russian Premier League non si ferma e la lotta per il titolo si fa sempre più avvincente. A sole quattro giornate dal termine, ovviamente, la favorita è la capolista: lo Zenit San Pietroburgo da quando c’è Andre Villas-Boas in panchina sa solo vincere, e anche sul non facile campo dell'Anzhi arriva un successo ottenuto con grande determinazione e che potrebbe rivestire un'importanza fondamentale. I gol di Rondon, sempre più decisivo, e Danny piegano la resistenza dei padroni di casa, ormai condannati ad una sorprendente retrocessione dopo anni di sogni ad occhi aperti. Il tecnico portoghese fa cinque su cinque, e con ogni probabilità il campionato si deciderà tra due settimane, quando i 'Vagabondi' faranno visita alla Lokomotiv Mosca.

REDIVIVO - A tenera a galla i 'Ferrovieri' è Roman Pavlyuchenko, che dopo un lungo oblio torna protagonista con una doppietta che ribalta il match in seguito al vantaggio del Terek Grozny firmato da Ailton e dà linfa nuova alle speranze della sua squadra. Per l'ex centravanti del Tottenham si tratta del quinto e sesto gol in campionato, in una stagione per lui decisamente deludente. Con queste due reti il russo ha però il merito di tenere quanto mai viva la corsa per lo scudetto, e i ragazzi di Kuchuk ci credono più che mai. Il 4 maggio allo 'Stadio Lokomotiv' ci sarà l'atmosfera delle grandi occasioni, per una sfida che potrebbe regalare ai rossoverdi un trionfo che manca da esattamente dieci anni.

TERZO INCOMODO - Tra le due contendenti sta cercando di inserirsi il CSKA Mosca, che evidenzia il suo stato di grande forma asfaltando il Kuban in trasferta. La squadra di Slutski difficilmente riuscirà a colmare il gap di quattro punti dal primo posto, ma potrebbe approfittare del duello in testa alla classifica per piazzarsi sul secondo gradino del podio valido per la Champions League. Alla Dinamo non è invece bastato il cambio di allenatore: dopo la reazione della scorsa settimana dopo l'addio a Petrescu arriva l’inattesa sconfitta interna con il Krasnodar, che riapre la corsa all'Europa League, anche in considerazione dello stop dello Spartak con il Rubin.

ZONA SALVEZZA - Detto dell'Anzhi, costretto ormai ad alzare bandiera bianca, nelle retrovie la lotta per la salvezza è accesissima. Grazie al 2-1 inflitto al Rostov il Volga Novgorod torna a crederci almeno un po’. Importantissima, infine, la vittoria del Tom Tomsk nello scontro diretto contro il Samara: quattro squadre in tre punti si sfidano per evitare la retrocessione diretta e i Playout.

 

RISULTATI

Amkar Perm-Ural 0-2: 67’ Manucarjan (U), 83’ Khozin (U);

Tom Tomsk-Samara 2-0: 28’ Sabitov (T), 30’ Holenda (T);

Lokomotiv Mosca-Terek Grozny 2-1: 30’ Ailton (T), 72’, 80’ Pavlyuchenko (L);

Anzhi-Zenit 1-2: 9’ Rondon (Z), 29’ Smolov (A), 62’ Danny (Z);

Rubin Kazan-Spartak Mosca 2-1: 56’ Movsisyan (S), 67’ Devic (R), 92’ Prudnikov (R);

Dinamo Mosca-Krasnodar 1-2: 27’ Kokorin (D), 73’ Shirokov (K), 80’ Laborde (K);

Kuban-CSKA Mosca 0-4: 39’ Zuber (C), 46’ rig. Doumbia (C), 49’ Bazelyuk (C), 66’ Tosic (C);

Volga Novgorod-FK Rostov 2-1: 1’ Polczak (V), 64’ Sarkisov (V), 89’ Dzyuba (R).

CLASSIFICA

Zenit 56 punti, Lokomotiv 55, CSKA Mosca 52, Dinamo Mosca 46, Spartak Mosca 44, Krasnodar 43, Amkar Perm 36, FK Rostov 35, Kuban 32, Rubin Kazan 31, Ural 27, Terek Grozny 26, Samara 25, Tom Tomsk 24, Volga Novgorod 21, Anzhi 16




Commenta con Facebook