• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-MILAN

Le punizioni Balotelli trascinano i rossoneri. Buona la guida di Seedorf. Viola opachi e fragili. Pessimo Matri


A Firenze e' festa-Milan (Getty Images)
Stefano Carnevali

26/03/2014 23:42

PAGELLE TABELLINO FIORENTINA-MILAN / FIRENZE - Uno dei migliori Milan targati Seedorf, vince con ordine e merito, trascinato dalle punizioni di Balotelli. Buona la prova della difesa rossonera. Serata notevole per Muntari. Bene Taarabt, meno positivi Kakà e Honda (troppi alti e bassi per il nipponico). Montella non imposta bene la partita, lasciando troppo solo un Matri molto negativo. I viola giocano bene solo all'inizio dei due tempi. Male Roncaglia, deludente Borja Valero. Fatica Roncaglia, impalpabile Fernandez. Si salvano Savic e Cuadrado.

 

 

FIORENTINA

Neto 5,5 - Netta indecisione sulla punizione di Balotelli che favorisce il gol di Mexes. Si riscatta parzialmente su Balotelli al 29' e su Taarabt al 37'. Non può molto, ma non è perfetto, in occasione della punizione di Balotelli che vale il 2-0 per il Milan.

Tomovic 5,5 - Passa presto a sinistra e il suo rendimento, inizialmente positivo, cala evidentemente. Dal 68' Wolski 5,5 - Spreca subito, con un'indecisione, una buona palla. Poi non riesce più a incidere. 

Rodriguez 5,5 - Si conferma in un momento non troppo brillante: fa fatica a contrastare Balotelli e non è molto reattivo nemmeno sul gol di Mexes. Nella ripresa migliora, ma non è mai impeccabile. 

Savic 6 - Sempre irruente, fa comunque il suo per tutto il primo tempo. Erroraccio su Balotelli al 51', quando Balotelli se lo 'mangia'. Secondo tempo assolutamente meno brillante. 

Pasqual SV - Prova a spingere approfittando delle difficoltà di Bonera, poi esce per infortunio. Dal 18' Roncaglia 5 - Prima a destra, poi  a sinistra. Sempre in difficoltà, sempre arruffone. Sarà anche un idolo della 'Fiesole', ma è in netta involuzione. 

M. Fernandez 5 - Impalpabile, non combina niente di notevole per tutto il primo tempo. Nella ripresa non migliora affatto. 

Ambrosini 5,5 - Tanta fatica: in fase difensiva soffre il movimento degli avversari, in fase di costruzione è stritolato da De Jong e Muntari. La sua abnegazione, però, dura fino al 90'.

Borja Valero 5 - Tanti errori  a cui non siamo abituati: non riesce a dettare i ritmi alla squadra e non incide nemmeno con i suoi inserimenti. 

Cuadrado 6 - Per larghi tratti del primo tempo ha davvero tanto campo davanti a sè. Poi però Bonera, con l'aiuto di Honda, riesce a limitarlo non poco. Chiude da terzino. Serata 'così così', ma predica nel deserto.

Matri 4,5 - Il Milan concede palle gol con continuità. Con altrettanta frequenza, però, lui spreca. Al 48', completamente solo, si divora un gol clamoroso. Via via si intestardisce, in chiara 'ansia da prestaizone', e combina un sacco di guai. 

Joaquin 5 - Primo tempo volenteroso ma poco positivo: parte sempre, non arriva mai. Scompare, dopo i primi minuti, nel brutto secondo tempo della Fiorentina. Dal 78' Matos SV -.

All: Montella 5 - La Fiorentina fa la gara per lunghi tratti, ma non è incisiva e presta un po' troppo il fianco agli avanti rossoneri. Il secondo tempo comincia molto bene, ma molto presto risulta evidente come Montella debba creare un supporto maggiore allo spaesato Matri. Con il passare dei minuti la squadra si spegne.

 

MILAN

Abbiati 6 - Sorprendentemente, trascorre un primo tempo piuttosto tranquillo. Poche parate vere anche nella ripresa, nonostante sprazzi di grande pressione viola. 

Bonera 6,5 - Fa un po' di fatica, visto che di fronte ha un certo Cuadrado. Gli prende le misure piuttosto rapidamente e, via via, ha la meglio. Nel secondo tempo si permette anche qualche discesa. 

Rami 6,5 -  Solido. Nel momento di maggiore pressione della Fiorentina, durante il primo tempo, sbroglia almeno un paio di situazioni decisamente complicate. Bene anche nella ripresa, quando risulta il migliore del pacchetto arretrato rossonero.

Mexes 6,5 - Traballante in avvio, è però bravo a ribattere in rete la respinta di Neto, dopo la punizione di Balotelli. A seguito del gol, cresce anche in fase difensiva. Al 48', però, si perde clamorosamente Matri, ma l'attaccante viola spreca. Nella ripresa, però, torna in controllo.

Constant 6 - Limita uno spento Joaquin, ma non riesce a spingere quasi mai. Secondo tempo molto più sotto pressione, ma senza evidenti sbavature. 

De Jong 6,5 - Importante per le sue chiusure. Assieme a Muntari, occupa e controlla la mediana con autorità. Nella ripresa migliora ulteriormente, riuscendo anche a ergersi a regista del Milan.

Muntari 7 - Buon primo tempo. Decisamente più 'presente' dell'Essien visto nelle ultime uscite. Sfiora anche il gol al 41'. Fondamentale, per 'peso' e posizionamento, in alcune fasi della ripresa. 

Honda 5,5 - Al 3' minuto 'liscia' un pallone molto favorevole in area di rigore: era la prima occasione per i rossoneri. Sottrae qualche punizione a Balotelli, ma calcia malissimo. Importante il suo lavoro di raddoppio su Cuadrado. Musica simile anche nella ripresa: si impegna in recupero, ma palla al piede commette tantissimi errori e viaggia con il freno a mano tirato. Si procura con coraggio la punizione del 2-0 di Balotelli, ma resta comunque troppo poco. Tradisce un evidente imbarazzo atletico quando è chiamato a condurre dei contropiede, ma la palla non gliela si porta via molto facilmente. 

Kakà 5,5 - Si vede molto poco per tutto il primo tempo. Bene in ripiegamento, ma decisamente impalpabile in fase di costruzione. Più ordinato nella ripresa, ma sempre senza grandi giocate. 

Taarabt 6,5 - Ancora una volta, in avvio, si dimostra il più vivace dei rossoneri. E allora ci si chiede come mai Seedorf, di recente, lo ha tenuto spesso ai margini.  A inizio ripresa spreca un'occasione limpida offertagli da Balotelli. Cala un po' nel corso del secondo tempo. Dal 79' Birsa SV -.

Balotelli 7,5 - Buona intensità: tocca molti palloni, si impegna e torna anche a dare una mano in mediana. Sbaglia però un po' troppo in rifinitura. In alcune fasi, da solo, tiene in scacco la difesa avversaria. Innesca il primo gol del Milan e concretizza una bella prova con una punizione ben calciata, anche se non perfetta, che vale il 2-0. Decisivo. Dall'89' Zaccardo SV -.

All: Seedorf 7 - Primo tempo sofferto, ma controllato e chiuso in vantaggio. Avvio di ripresa piuttosto complesso, ma con la costante capacità di fare male. Tanto ordine e la novità di saper colpire quando serve. La mano di Seedorf c'è e si vede. 

 

Arbitro: Orsato 6 - In avvio non vede un fallo di Muntari su Tomovic al limite dell'area rossonera. Fischia a sporposito contro il bel recupero di Taarabt al 13' in mezzo al campo. Dubbi per un offisde di B. Valero (largo a sinistra) al 40'. Grazia Ambrosini - già ammonito - al 44', per un fallo tattico piuttosto netto. Un po' di fischi 'pasticciati' anche nella ripresa, soprattutto per alcuni contatti al limite delel due aree. A conti fatti, però, riesce a non incidere sulla gara. 


FIORENTINA-MILAN 0-2

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Tomovic (68' Wolski), Rodriguez, Savic, Pasqual (18' Roncaglia); M. Fernandez, Ambrosini, B. Valero; Cuadrado, Matri, Joaquin (79' Matos). All: Montella

MILAN (4-2-3-1): Abbiati; Bonera, Rami, Mexes, Constant; De Jong, Muntari; Honda, Kakà, Taarabt (79' Birsa); Balotelli (89' Zaccardo). All: Seedorf

Arbitro: Orsato

Marcatori: 23' Mexes, 63' Balotelli (M)

Ammoniti: 16' Balotelli, 42' De Jong, 52' Constant, 67' Taarabt, 70' Abbiati, 78' Bonera, 87' Mexes (M); 19' Ambrosini, 63' Roncaglia, 89' Rodriguez (F)

Espulsi: 

Note: 




Commenta con Facebook